20 maggio, Art Bonus, al Comune di Perugia la Menzione Speciale

20 maggio, Art Bonus, al Comune di Perugia la Menzione Speciale

20 maggio, Art Bonus, al Comune di Perugia la Menzione Speciale

Il 20 maggio a Milano, presso la sede de Il Sole 24 ORE verrà conferita al Comune di Perugia la Menzione Speciale nella categoria Art Bonus per il progetto “PALAZZO DEI PRIORI. LA CASA DEI PERUGINI”.

Saranno premiati i 9 vincitori della VI edizione del Premio CULTURA + IMPRESA, dedicato ai migliori progetti di Sponsorizzazioni e Partnership culturali, Produzioni culturali d’Impresa e Applicazioni dell’Art Bonus, in Italia.

I 21 componenti della Giuria hanno assegnato i tre Primi premi d’Artista rispettivamente ai Progetti ‘Una Cena così non la puoi perdere’ (Sponsorizzazioni e Partnership culturali – Museo del Cenacolo Vinciano + Eataly), ‘Nuvola Lavazza. Hub delle Idee’ (Produzioni culturali d’Impresa – Luigi Lavazza Spa) e ‘Campagna Istituzionale Art Bonus(Applicazione dell’Art Bonus – Regione Lazio): quest’anno l’Artista che li ha realizzati appositamente è Paola Risoli, in collaborazione con Ergotech, creando ‘P 101 Art, omaggio ad Adriano Olivetti’.

Dichiara Oscar Farinetti, Fondatore di Eataly: “Il capolavoro di Leonardo è patrimonio dell’Umanità. Eataly ha colto la grande opportunità di essere il motore propulsore di un grande restauro ambientale: con entusiasmo ha sostenuto la capacità e competenza innovativa dimostrata dal Museo del Cenacolo, dal Polo Museale Lombardo e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Grazie a questo progetto, un numero sempre maggiore di visitatori da tutto il mondo potrà assistere all’opera di Leonardo senza che questa si danneggi e perda il suo originale splendore, coerenti con la nostra mission aziendale promuoviamo le eccellenze del nostro paese in Italia e nel mondo”. 

Alessandra Bianco – Lavazza Chief Public Relations Officer afferma: “Siamo molto felici di questo riconoscimento, che conferma la qualità del progetto Nuvola Lavazza nella sua completezza, come luogo di convergenza di valori e visioni. Abbiamo voluto dar vita a un hub delle idee in cui la nostra storia e il nostro presente fossero in grado di costruire un’idea di futuro. Nel mondo iperconnesso e complesso di oggi, le aziende sono chiamate a dare un contributo: Nuvola Lavazza vuole essere il luogo in cui l’impresa si apre a tutti, e in cui le idee diventano progetti per la comunità”.

Dichiara Alessandra Sartore – Assessore alla Programmazione Economica, Bilancio, Patrimonio e Demanio della Regione Lazio“Siamo entusiasti che il progetto Art Bonus Regione Lazio sia risultato il vincitore del Premio nazionale Cultura + Impresa 2018/2019. Ci rende molto orgogliosi esser stati i primi a declinare in chiave regionale la normativa sull’Art Bonus e avere riaperto palazzi, ville e luoghi di interesse storico e artistico chiusi da decenni, restituendoli alla collettività e animandoli con una programmazione continuativa”.

Le Menzioni speciali di Sezione sono state aggiudicate rispettivamente a Venice Art Factory + Generali ItaliaOGR CRT e al Comune di Perugia.

 L’Associazione Unesco Giovani + Flixbus Italia conquistano la Menzione Speciale ‘Under 35, mentre a Beyond va quella per la Digital Innovation in Arts e alla Fondazione La Raia quella per le Fondazioni d’Impresa.

Le Menzioni speciali riceveranno i Premi formativi – master e corsi di specializzazione – offerti da Fondazione Fitzcarraldo, IED Milano, IULMScuola di Fundraising di Roma, 24Ore Business School, UPA – Utenti Pubblicità Associati.

Commenta Francesco Moneta, Presidente del Comitato CULTURA + IMPRESA, fondato nel 2013 da The Round Table e Federculture: ‘Tra le buone notizie dei nostri tempi c’è la crescente attenzione delle Imprese a investire nelle Arti e nella Cultura per dare più forza e valore alla propria comunicazione, o per dare seguito alle proprie politiche di responsabilità sociale con interventi di tipo mecenatistico. Quest’anno abbiamo raggiunto il più alto numero di progetti partecipanti al Premio CULTURA + IMPRESA, con variegate caratteristiche in termini di tipologia di progetti, imprese ed enti culturali protagonisti, dimensioni dell’investimento e provenienza geografica, con investimenti da 5mila a 6 milioni di euro, spaziando dalle Arti Performative al restauro di Beni culturali, con una consolidata presenza delle Produzioni culturali d’Impresa e dei Musei d’Impresa. Il rapporto tra Cultura + Impresa è un’alleanza di reciproco interesse destinata a crescere: noi operiamo per contribuire a diffondere ‘le buone pratiche’ e per sensibilizzare e professionalizzare i diversi attori protagonisti sia del ‘Sistema Cultura’ che del ‘Sistema Impresa’.

Giunto alla sua VI edizione, il Premio CULTURA + IMPRESA è la principale iniziativa in Italia dedicata al riconoscimento e alla valorizzazione delle best practice nelle Sponsorizzazioni e PartnershipProduzioni Culturali applicazione dell’Art Bonus. L’obiettivo è creare più efficacia nella collaborazione tra Operatori culturali pubblici e privati, Imprenditori e Manager della comunicazione d’Impresa: più risorse alla Cultura generano maggior valore economico e sociale per i territori del nostro Paese.

Il Workshop di Premiazione che si terrà lunedì 20 maggio presso la Sede del Sole 24ore, a Milano, ha quindi uno scopo non solo celebrativo, ma soprattutto formativo e informativo. Per tradizione è un appuntamento atteso dagli Operatori del settore, che consente di conoscere i percorsi dei Progetti premiati e partecipare al confronto con alcuni dei protagonisti del “Sistema Cultura” e del “Sistema Impresa”.

Le conversazioni con i protagonisti dei progetti premiati rappresentano un viaggio inedito tra le dinamiche e le motivazioni che portano le Imprese a scegliere l’Arte e la Cultura. Quest’anno ampio spazio è riservato all’applicazione di soluzioni tecnologiche e digitali innovative che trasversalmente caratterizzano molti dei Progetti presentati al Premio. Allo stesso modo interessante è scoprire le nuove professionalità culturali ‘Under 35’ che si affiancano a Enti e Istituzioni consolidati.

Le premiazioni verranno anticipate da due Panel di discussione: il primo vede  protagonisti i rappresentanti di alcune delle principali realtà italiane appartenenti al  ‘Sistema Impresa’: Antonio Calabrò (Assolombarda), Vittorio Meloni (UPA – Utenti Pubblicità Associati), Alberto Meomartini (Museimpresa) e Pierdonato Vercellone (FERPI – Federazione Italiana delle Relazioni Pubbliche) in dialogo con Andrea Cancellato (Federculture) approfondiranno le dinamiche che oggi vedono le Imprese investire in Cultura, anche con spirito critico, evidenziando esigenze e aspettative nei confronti del ‘Sistema Cultura’.

Il secondo Panel è dedicato per la prima volta al tema della Formazione: se è vero che il dialogo tra Cultura e Impresa soffre anche di un gap di culture professionali diverse che faticano a incontrarsi e a sintonizzarsi, quali sono gli strumenti oggi disponibili sia per Operatori culturali che per Manager e Comunicatori al fine di approfondire le dinamiche della relazione con le ‘altre parti’? Risponderanno i rappresentanti degli Enti Partner del Premio con i Premi formativi.

Il Premio CULTURA + IMPRESA 2018-2019 ha i Patrocini Istituzionali di Comune di MilanoRegione LombardiaCamera di Commercio di Milano, Monza e Brianza, Lodi con il contributo di ALES e Fondazione Italiana Accenture. Altri partner del Premio CULTURA + IMPRESA 2018-2019 sono Arte e Imprese/Il Giornale dell’Arte, TVN Media Group, Salone della CSR, EXIBART. Hanno concesso il proprio patrocinio: ACRI, ANCI, ASSIF, ASSIFERO, ASSOREL, ASSOCOM – PR Hub, FERPI, PATRIMONIO CULTURA, PRIORITALIA, UNICOM, collaborando attivamente alla divulgazione del Premio, che anche quest’anno può contare sulla importante collaborazione di Fondazione Italiana Accenture, che ha messo a disposizione del Premio la propria piattaforma online IdeaTRE60.

Commenta per primo

Rispondi