“Prodotti Umbri”. Amazon chiama, i giovani rispondono

 
Chiama o scrivi in redazione


“Prodotti Umbri”. Amazon chiama, i giovani rispondono

“Prodotti Umbri”. Amazon chiama, i giovani rispondono

di Alexandru RaresCenusa – Agenzia Stampa Italia

© Protetto da Copyright DMCA

Quando la sfida parte dai mercati internazionali, e dalle grandi piazze del web, allora il gioco si fa duro. Amazon, il grande e noto colosso dell’e-commerce, non fa eccezione. Ecco dunque che la sfida lanciata dal colosso internazionale è stata raccolta in Umbria da un gruppo di giovani. Il desiderio di mettersi in gioco raccogliendo la “challenge” indetta da Amazon è ciò che ha animato Edoardo Moretti. Nell’accettare la sfida, il giovane perugino ha coinvolto un team di giovani per formare un gruppo motivato e competente.

ll Team così costituito affiancherà l “Azienda Agricola Giovagnoli” nella vendita su Amazon dei prodotti enogastronomici tipice del cuore verde d’Italia. Nel dettaglio la squadra del Moretti sarà composto da Leyla Tanci, studentessa presso l’Università “Cattolica” di Milano, Qirong Li, studente della ” Bocconi ” di Milano, Chiara Di Giammaria, anch’essa una “bocconiana” doc, e Filippo Pedini, studente presso il “Politecnico” di Milano.

  • Sotto la guida di Edoardo Moretti, studente di Economia preso l’Università di Perugia, il team si è dato come obbiettivo la vendita di prodotti alimentari Umbri utilizzando il marchio registrato “Prodotti Umbri”.

Ma non si tratta di una vendita su una piazza qualunque. Lo scopo infatti è di far giungere i prodotti umbri all’attenzione di una vasta platea di clienti internazionali. La sfida raccolta dal giovane team di Moretti è quella di esportare e far conoscere al mondo la nostra cucina e la nostra tradizione.

“La valorizzazione delle piccole e medie imprese all’interno del nostro territorio di origine crediamo sia alla base dello sviluppo economico futuro dell’Italia. Il settore del Food&Beverage in particolar modo, insieme a quello del turismo e della moda, sono i principali pilastri del sistema economico italiano. Se possiamo tutelarlo, o arricchirlo, anche solo in piccola parte, lo facciamo, da fieri italiani che, nonostante le difficoltà, credono nel proprio Paese” – ha spiegato Edoardo Moretti.

I giovani hanno pertanto deciso di portare avanti la tradizione. Per chi ama la tradizione non resta che supportare questi giovani mediante Amazon, per letteralmente “gustarsi” un lavoro che promette di dare ampie soddisfazioni al territorio.  Il conto alla rovescia scandisce inesorabile il termine del 31 maggio 2021, data della fine della challenge di Amazon. Oltre ai prodotti enogastronomici di casa nostra, un valore aggiunto sarà costituito dalla box regalo recante disegni d’autore dei principali monumenti umbri. Una vera e propria operazione per far conoscere l’Umbria passando dalla tavola.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*