Brunello Cucinelli, invitato da Mario Draghi, al G20 di Roma [FOTO]

Ha parlato di fronte ai leaders mondiali della sua idea di “Umana Sostenibilità e di Capitalismo Umanistico”

Brunello Cucinelli, invitato da Mario Draghi, al G20 di Roma

L’imprenditore ha risposto all’invito del Presidente Draghi ed ha parlato di fronte ai leaders mondiali della sua idea di “Umana Sostenibilità e di Capitalismo Umanistico”

Questa mattina, presso il Roma Convention Center – La Nuvola dell’Eur si è tenuta la seconda delle due giornate che il G20 ha dedicato ai grandi temi dell’emergenza ambientale e climatica mondiale, la pandemia e le misure di sostegno alla ripresa globale.


ufficio stampa Cucinelli



Il vertice internazionale organizzato dai capi di Stato e di governo delle venti maggiori economie del mondo ha visto la partecipazione di Brunello Cucinelli, invitato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi.

L’imprenditore umbro, chiamato a parlare in un side event che ha dato il via ai lavori di giornata, dedicato alla “collaborazione tra pubblico e privato per la protezione dell’ambiente e la lotta al cambiamento climatico”, ha trattato di Umana Sostenibilità e Capitalismo Umanistico.  Dopo i saluti del Presidente Draghi, tra gli altri relatori chiamati ad esprimere le proprie idee ai grandi del mondo Sua Altezza Reale il Principe Carlo d’Inghilterra.

Questo il commento di Brunello Cucinelli: Con grande commozione ho ricevuto l’invito e stamattina ho parlato dinanzi ai leaders mondiali riuniti a Roma per il G20. Sono stati trattati grandi temi, come la lotta al cambiamento climatico, la pandemia e le misure a sostegno della ripresa globale. La mia testimonianza riguardava in particolare l’Umana sostenibilità e il Capitalismo Umanistico, temi a me particolarmente cari, ai quali ho dedicato e dedico con passione il mio lavoro e la mia vita.

È stato con onore e con straordinaria emozione che mi sono rivolto a quelle persone umane per rappresentare il sogno di tornare a credere in un nuovo armonioso rispetto del pianeta.

Spero che il cuore mi abbia suggerito le giuste parole: «Oh miei stimati e potenti custodi pro-tempore del Creato, voi che siete i responsabili delle bellezze del mondo, vi preghiamo, indicateci la via della vita. Che il Creato ci protegga e ci illumini verso un nuovo Umanesimo universale».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*