Via Settevalli a Perugia senza semafori – ma perché? – e ci scappa l’incidente


Scrivi in redazione

Via Settevalli a Perugia senza semafori – ma perché? – e ci scappa l’incidente

Capiamo che al comando siano impegnati, capiamo che seguire una città non è cosa da poco, ma se cerchiamo di parlare con qualcuno che ci sappia darci spiegazioni ad un disservizio che interessa via Settevalli, magari avremmo anche diritto di avere una risposta. Ok, passato il momento di “sfogo”, vi garantiamo che passare per via Settevalli – incrocio con via Caprera in piena Fontivegge – era un inferno.

I semafori, che in pieno giorno dovrebbero funzionare, davano solo il giallo. Corri che ti corri, svolta che ti svolta e alla fine c’è scappato il botto: incidente stradale.

Allora abbiamo chiesto un  po’ agli operatori della Sogest servizi che sono gli incaricati della vigilanza dell’area Ottagono, proprio sopra al luogo dell’incidente (il fatto, appunto, si è verificato davanti via Caprera ndr), e loro ci han detto un po’ di cose.

«Prima di tutto – spiega Alain HERTZ – quel semaforo non funziona già da ieri e lasciare un incrocio e una via trafficata senza una segnalazione semaforica è un rishcio».

E il rischio si è trasformato in incidente, senza conseguenza serie, ma c’è stato.

Di segnalazioni, e al telefono, via sms e via whatsapp ne avremo ricevute almeno una 15ina tant’è che siamo andati da soli a verificare.

E in effetti – venivamo da sud – abbiamo visto che i semafori erano solo lampeggianti, anche quelli devanti via Martiri dei Lager. Abbiamo chiamato in centrale, ma niente, il “disco” perverso ci faceva venire la sindrome della pallina da ping pong. Non sappiamo, quindi dirvi, se il disservizio perdura ancora o oggi pomeriggio lo hanno risolto. Fatto sta che questa mattina, era un inferno di traffico e di auto, sopratutto diretto, ovvio, verso la zona della stazione ferroviaria.

Ci rivolgeremo nuovamente agli operatori della Sogest.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*