Travolta da un’onda, Sofia muore a 22 anni dopo giorni di lotta

Travolta da un'onda, Sofia muore a 22 anni dopo giorni di lotta

Travolta da un’onda, Sofia muore a 22 anni dopo giorni di lotta

E’ morta la ragazza perugina di 22 anni che l’8 agosto si era sentita male in acqua a Sirolo, costa marchigiana, vicino al Conero. I soccorritori dell’idroambulanza l’avevano  raggiunta, ma era già in arresto cardiaco. L’avevano portata all’ospedale di Torrette di Ancona. Troppo gravi le condizioni della giovane che non ce l’ha fatta nonostante i trattamenti medici.

Sofia Perelli, si chiama così la 22enne travolta da un’onda mentre era in acqua nella costa marchigiana, poi sbalzata contro uno scoglio. Sofia era andata a mare per trascorrere una giornata insieme a un’amica. Dopo essersi tuffata un’onda l’ha sbalzata contro uno scoglio. Sofia ha perso conoscenza ed è rimasta sott’acqua fino all’arrivo dei soccorsi. Trasportata in eliambulanza all’ospedale di Torrette, Sofia è morta dopo una settimana di lotta.

Leggi anche: Si tuffa al mare e rischia di affogare, grave perugina 22enne

Tanti i commenti sul suo profilo Facebook. Tra questi anche quello del fratello e della mamma. Il fratello Francesco in una foto dove sono insieme scrive: «Grazie amore mio, mia unica anima gemella, per essere stata la colonna della mia vita, regalami forza e amore per sempre, un grosso bacio il tuo Francy per l’eternità».

La mamma Valeria nella stessa foto commenta: «In questo abbraccio tutto l’amore fraterno che ti accompagnerà per l’eternità, ora Sofia sei con Gaetano in Paradiso è non avrai paura perché ti accompagnerà lui stesso all’ingresso del Paradiso non aver paura, nessuno ti farà domande perché la tua infinita generosità sarà Premiata per l’eternità! Mammi»

 

Commenta per primo

Rispondi