Si tuffa al mare e rischia di affogare, grave perugina 22enne

 
Chiama o scrivi in redazione


Si tuffa al mare e rischia di affogare, grave perugina 22enne

Si tuffa al mare e rischia di affogare, grave perugina 22enne

Una ragazza di 22 anni ha rischiato di annegare in mare, a Sirolo. Erano da poco passate 10,30 quando è scattato l’allarme che ha subito mobilitato la squadra degli Operatori Polivalenti del Soccorso in Acqua (Opsa) della Cri-Comitato di Ancona. Così la giovane è stata salvata dai soccorritori dell’idroambulanza e dal personale dell’elisoccorso atterrato direttamente sul molo di Sirolo.

Sembra che la giovane perugina fosse andata a trovare un’amica 26enne di Recanati. Le due amiche hanno deciso di tuffarsi in mare senza più riuscire a risalire a causa delle forti correnti. Gli altri bagnanti vedendo le difficoltà hanno allertato il 118.

La perugina in cerca di un appiglio avrebbe battuto la testa e presentava tutti i sintomi di una sindrome di preannegamento. All’arrivo dei soccorritori era in arresto cardiocircolatorio. I soccorritori, una volta recuperate le ragazze, hanno iniziato le manovre di rianimazione cardiopolmonare, dirigendosi alla spiaggia Urbani dove era atterrata l’equipe medica dell’elisoccorso.

La 22enne di Perugia è stata intubata e trasportata in elicottero a Torrette con un codice di massima gravità. L’amica, invece, è stata condotta in idroambulanza al punto di primo intervento al porto di Numana. Le condizioni della ventiduenne perugina restano particolarmente gravi e i medici non hanno sciolto la prognosi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*