Stacca orecchio a fidanzata, rimane in carcere trentunenne eugubino

 
Chiama o scrivi in redazione


Stacca orecchio a fidanzata, rimane in carcere trentunenne eugubino Il trentunenne eugubino fermato dai carabinieri per avere staccato a morsi un orecchio alla fidanzata durante una lite mentre si trovano a Cattolica, resta in carcere. E’ quanto ha deciso il gip di Rimini che non ha convalidato il fermo ma ha comunque applicato all’uomo la custodia cautelare. L’uomo è accusato di lesioni personali gravissime aggravate dallo sfregio al viso della donna e dai futili motivi legati alla gelosia. Il trentacinquenne, difeso dall’avvocato Ubaldo Minelli, nell’udienza di convalida ha risposto a lungo alle domande del giudice. Secondo il giudice non sussiste il pericolo di fuga mentre esiste quello di reiterazione del reato. I due si erano recati insieme in Riviera.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*