Spara con la pistola in via Settevalli, panico a Perugia

Spara con la pistola in via Settevalli, panico a Perugia

Spara con la pistola in via Settevalli, panico a Perugia

Spara con la pistola  – Il personale della Polizia di Stato di Perugia è stato chiamato in azione intorno alle 10 del mattino di lunedì nei pressi di via Settevalli a Perugia, grazie a una segnalazione giunta alla Sala Operativa della Questura che indicava la presenza di una persona in strada che teneva in mano una pistola. Gli agenti della Squadra Volante si sono recati sul posto, dove hanno individuato un’auto ferma con un individuo al volante, corrispondente alla descrizione ricevuta.

Con cautela, attivando tutti i dispositivi di sicurezza, gli agenti hanno fatto scendere il soggetto dall’auto. Successivamente, durante l’ispezione dell’auto, hanno rinvenuto una valigetta contenente una pistola a salve di calibro 380, con un tappo rosso, ancora calda e sporca di residui di sparo. Insieme all’arma, sono state trovate 15 cartucce a salve e cuffie antirumore.

Inoltre, vicino allo sportello del conducente, gli agenti hanno trovato 3 bossoli esplosi dello stesso tipo di quelli trovati nell’auto.

Interrogato dagli agenti, l’uomo ha spiegato che utilizzava la pistola a salve, conosciuta come scacciacani, per abituare i suoi cuccioli di cane ai suoni forti. Egli avrebbe sparato tre colpi lungo la strada per abituarli ai rumori dei cacciatori durante la stagione venatoria. Questo comportamento ha causato allarme tra i residenti e le autorità della zona.

Dopo aver completato gli accertamenti, l’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria con l’accusa di procurato allarme presso le autorità ed esplosioni pericolose. La pistola scacciacani e la munizione sono state sequestrate dagli agenti della Squadra Volante.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*