Sgominata la banda delle rapine sui treni, in azione anche Polfer dell’Umbria

Due minori rintracciati in meno di 12 ore, doppia storia a lieto fine

Sgominata la banda delle rapine sui treni, in azione anche Polfer dell’Umbria La Polfer del Lazio ha smantellato una organizzazione malavitosa, composta da quattro persone tutte arrestate, che a bordo mettevano a segno rapine a bordo dei treni. Approfittavano del sonno dei viaggiatori per colpire e minacciavano il personale ferroviario di servizio. Colpivano, in genere, nella tratta compresa tra Villa San Giovanni e Roma.

Le misure sono state eseguite in collaborazione con i Compartimenti Polizia Ferroviaria per la Campania e per le Marche, Umbria e Abruzzo. Le indagini, scattate nel 2015 e coordinate dalla Procura di Vallo della Lucania, si sono basate inizialmente sulla descrizione fornita dalle vittime e dal personale di bordo. Sono stati effettuati controlli sui treni da parte di agenti della polfer in abiti civili.

Leggi anche – Ruba bicicletta e ci va in stazione ma chiede informazione alla Polfer e…

Gli arrestati sono un ventisettenne raggiunto dal provvedimento nel carcere di Pescara dove si trova detenuto per reati analoghi e arrestato l” anno scorso dalla polizia ferroviaria, un ventinovenne rintracciato in una comunità nel comune di Vasto, un trentunenne e un trentasettenne, individuati e rintracciati nelle proprie abitazioni di Napoli e portati nel carcere di Poggioreale.

Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*