Straniero ferito sale su treno a Fontivegge e parte ora è in ospedale ad Arezzo

 
Chiama o scrivi in redazione


v
Polizia a Fontivegge

Straniero accoltellato trovato sul treno Perugia Terontola

Un marocchino, di circa 30 anni, è stato trovato questa mattina sanguinante a bordo del treno che da Perugia porta a Terontola. Perdeva sangue da un gluteo. A vedere il magrebino in difficoltà e con i pantaloni sporchi di sangue è stato il capotreno all’altezza della città toscana che ha dato subito l’allarme.

Il giovane questa notte – da quanto si apprende – si trovava a Perugia quando una squadra Volante della Polizia lo avrebbe fermato per degli accertamenti.

Poi questa mattina si sarebbe recato, zoppicante, alla stazione di Fontivegge. Non si sa ancora da dove veniva. Tutto sarebbe successo altrove e dopo essere stato fermato dalla polizia di Stato.

Il nordafricano è entrato nell’atrio della stazione dall’ingresso principale intorno alle ore 6, ha sceso le scalette del sottopasso, ha aspettato il treno stando in piedi ed è salito sul convoglio che è partito in orario alle 6,35 in direzione Terontola.

La polizia ferroviaria della cittadina toscana e di Perugia sta indagando per cercare di capire i suoi movimenti all’interno della città di Perugia, quando è stato colpito, dove e da chi. Ipotesi se ne fanno tante, ma le Forze dell’ordine ci tengono a smentire che il marocchino possa essere stato fatto oggetto di un qualche gesto di intolleranza razziale.

Sarà da ricostruire, e su questo sta indagando la Questura di Arezzo con la collaborazione di quella di Perugia e delle Polfer territoriali, cosa possa essergli accaduto.

Polizia a Fontivegge, straniero segnalato aveva droga, marijuana ed eroinaCerto è che una ferita ai glutei – per altro molto dolorosa e invalidante fino quando non si è guarita – può essere tutto. Dal fendente sferrato per un regolamento di conti – tra i malviventi è uso e costume – alla ferita accidentale, magari procurata scavalcando qualche recinzione.

Il giovane, che fino a quel momento non era noto alle forze dell’ordine, non ha chiesto aiuto. In silenzio e senza lamentarsi ha preso il treno ed è partito per Terontola.

Lo straniero alla stazione della città toscana è stato preso in carico dal 118 che lo ha portato in ospedale ad Arezzo per le necessarie medicazioni. E’ ferito ma non è in pericolo di vita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*