Ritrovata ragazza scomparsa, era con uno spacciatore straniero a Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Droga dal Perù, con 96 ovulo nello stomaco, tre anni di carcere al perugino

Ritrovata ragazza scomparsa, era con uno spacciatore straniero a Perugia

La Squadra Volante della Polizia di Stato ha ritrovato oggi pomeriggio una ragazza, la cui scomparsa era stata denunciata qualche giorno fa dalla famiglia. Si tratta di una ventenne sulla cui identità in Questura viene mantenuto un comprensibile riserbo, data la condizione di “fragilità” della persona.

I poliziotti, nell’ambito delle ricerche effettuate dall’ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, a seguito di una serie di accertamenti inerenti i possibili collegamenti e frequentazioni della donna, hanno puntato l’attenzione su un appartamento: poteva essere quello il luogo dove poteva essere la giovane.

Arrivati sul posto – un appartamento della zona di Monte Grillo di Perugia –  gli agenti hanno effettivamente ritrovato la ragazza che era scomparsa. Con lei, però, c’era un cittadino tunisino di 26 anni, con precedenti di polizia. Appena visti gli agenti il giovane ha mostrato un certo nervosismo, tale da attrarre l’attenzione dei componenti della Volante.

I sospetti dei poliziotti si sono rivelati fondati. Dal controllo effettuato dalla polizia il cittadino tunisino è risultato essere in possesso di oltre 9 grammi di sostanza stupefacente del tipo eroina, oltre che del relativo materiale per il confezionamento.

Al termine delle attività di rito il cittadino tunisino è stato arrestato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida che, dato il giorno di festa di domani, si terrà, verosimilmente, nella giornata di sabato.

La ragazza, che non ha subito violenza alcuna né è stata rapita, è in buone condizioni e del ritrovamento è stata immediatamente informata la famiglia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*