Ravanusa: in corso autopsia su Selene, domani avrebbe dovuto partorire

Sono complessivamente otto le vittime, l'ottavo corpo è stato estratto oggi

Ravanusa: in corso autopsia su Selene, domani avrebbe dovuto partorire 

Ravanusa: in corso autopsia su Selene, domani avrebbe dovuto partorire 

E’ in corso l’autopsia sul corpo senza vita di Selene Pagliarello, l’infermiera di trent’anni morta, al nono mese di gravidanza, nell’esplosione avvenuta a Ravanusa. La giovane avrebbe dovuto partorire domani mattina nell’ospedale in cui lavorava da poco. Lei e il marito, Giuseppe Carmina, morto anche lui nella deflagrazione, avevano scelto per il bambino in grembo il nome Samuele.

(Ter/Adnkronos)

I due si erano sposati lo scorso aprile, dopo avere rinviato già per due volte la data a causa del Covid. Oggi pomeriggio sono state eseguiti gli esami autoptici anche sui corpi di altre vittime del crollo. Sono complessivamente otto le vittime, l’ottavo corpo è stato estratto pochi minuti fa. Ora manca all’appello il nono corpo, quello di Giuseppe Carmina, 33 anni, omonimo e parente del marito di Selene Pagliarello.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*