Rapina in banca a Terni, dipendenti chiusi in bagno, indagini in corso

 
Chiama o scrivi in redazione


Rapina in banca a Terni, dipendenti chiusi in bagno, indagini in corso

Rapina nel pomeriggio di oggi presso la filiale del Monte dei Paschi di Siena di via Lungonera Savoia, a Terni. Due persone, a volto coperto e armate di taglierino e probabilmente di nazionalità italiana, intorno alle 16, sono entrate all’interno della banca da una porta finestra posta sul retro.

I due, senza far scattare l’allarme, avrebbero chiuso il personale presente (una decina di persone) all’interno del bagno. Il bottino ammonterebbe a circa 70 mila euro. I due sono poi fuggiti a piedi per una via laterale.

Sul posto si sono portati gli agenti della squadra Volante e della squadra Mobile della questura di Terni – quest’ultimi con il dirigente Davide Caldarozzi – che indagano sull’accaduto. Al vaglio, oltre a testimonianze e rilievi della scientifica, anche le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza dell’istituto e da altre presenti in zona.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*