Rapina al Monte dei Paschi di Siena a Terni, bottino da 130 mila euro

 
Chiama o scrivi in redazione


Rapina in banca ad Elce, cassiere minacciato con taglierino

Rapina al Monte dei Paschi di Siena a Terni, bottino da 130 mila euro

Sono entrati in azione dopo le 13.30 di oggi. Una rapina è stata fatta all’istituto di credito Mps di via Lungonera Savoia a Terni. Due banditi a volto coperto e armati di taglierino sono entrati in azione nel pomeriggio. I malviventi sono riusciti a trattenere all’interno di un bagno parte del personale dipendente, minacciandolo.

Il bottino sarebbe di 130 mila euro ed era quello destinato allo sportello automatico. Sul posto gli uomini della squadra volante, con loro la mobile e la scientifica. Dalle prime indiscrezioni pare abbiano avuto un accento italiano del Sud. Da quanto appreso avrebbero preparato il colpo un giorno prima o nella notte, manomettendo a cornice di un vetro nel retro dell’istituto.

Dopo aver arraffato il bottino sono fuggiti via. Nessuno è rimasto ferito. La rapina si sarebbe consumata in pochi minuti e i clienti non si sarebbero acconti di nulla. Non si esclude la complicità di una terza persona. Le indagini sono in corso.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*