Ragazzine violentate dal 19enne confermano le accuse

 
Chiama o scrivi in redazione


Ragazzine violentate dal 19enne confermano le accuse

Ragazzine violentate dal 19enne confermano le accuse

Le 4 ragazze minorenni hanno confermato di essere state stuprate dal 19enne di Bastia Umbra, originario dell’Ecuador. Lo hanno fatto nell’incidente probatorio richiesto dal procuratore aggiunto Giuseppe Petrazzini, che si è svolto in forma protetta per la minore età

Il tutto è emerso il 10 giugno scorso, quando una 15enne aveva denunciato ai carabinieri di essere stata violentata dal 19enne in un vicolo del centro storico di Perugia, dopo aver assunto dieci shottini.

Indagando è poi emerso che in procura a Perugia c’era già un fascicolo aperto contro il ragazzo. Una 13enne aveva detto di essere stata violentata in un centro commerciale di Corciano.

Il giovane finisce nel carcere di Perugia dopo un’ordinanza di custodia cautelare chiesta dalla procura. Un’altra ragazza nel frattempo, leggendo il nome sui giornali, si è fatta avanti trovando il coraggio di denunciare la violenza subita nella notte di Capodanno di qualche anno prima.

La quarta minorenne è l’amica della 15 enne, molestata dal 19enne la sera del 10 giugno. Il ragazzo ha ammesso di essere l’autore degli stupri e e aveva ricondotto tutto all’abuso di alcol e droghe e a un difficile passato familiare. Il giovane è difeso dagli avvocati Daniela Paccoi e Guido Maria Rondoni. Il 19enne da Perugia è stato trasferito nel carcere di Spoleto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*