Perugini insolventi, prima cenano al ristorante e poi scappano senza pagare

 
Chiama o scrivi in redazione


Perugini insolventi, prima cenano al ristorante e poi scappano senza pagare

Perugini insolventi, prima cenano al ristorante e poi scappano senza pagare

Provano ad andarsene senza pagare, ma vengono beccati. E’ quanto accaduto a dei perugini. Due i casi: uno a Senigallia e l’altro a Gallipoli. Prima cenano a base di pesce e poi escono dal locale senza pagare il conto. La notizia è riportata sul Messaggero Umbria di oggi.

Il primo è un giovane padre che è andato a pranzo con la figlia, a Senigallia, Lungomare Da Vinci. Dopo aver terminato il pasto a base di pesce, il perugino quarantenne si è allontanato senza pagare il conto, di circa 70 euro. Il fatto è stato denunciato alla polizia che è riuscita a individuare il cliente non pagatore che è stato denunciato per insolvenza fraudolenta.

Il secondo: Un caso simile è accaduto a Gallipoli, nel Salento. Un gruppo di perugini, prima cenano in un ristorante e poi scappano senza pagare. Il gruppetto è stato poi rintracciato dalla polizia, avvertita dal ristoratore. I giovani sono stati riportati al ristorante e, alla presenza degli agenti, hanno saldato il conto della cena e chiesto scusa al titolare. Quest’ultimo non ha presentato querela e i giovani sono tornati in albergo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*