Nove famiglie sono state evacuate da una palazzina a Villa Pitignano

Nove famiglie sono state evacuate da una palazzina a Villa Pitignano

Nove famiglie sono state evacuate da una palazzina a Villa Pitignano

Nove famiglie sono state evacuate da una palazzina a Villa Pitignano, alla periferia di Perugia, dopo la forte pioggia che nella serata di lunedì ha interessato la zona. Sette hanno trovato un’autonoma sistemazione, mentre due sono state accolte, grazie all’intervento del Comune, in un albergo della città.  Il punto della situazione è stato fatto in una riunione del Coc, Centro operativo comunale, alla quale hanno partecipato amministratori, tecnici e vigili del fuoco. Sono state affrontate – riferisce Palazzo dei Priori – le criticità relative all’emergenza causata dal maltempo nelle zone di Ponte Felcino, Villa Pitignano, Ramazzano, Bosco, Pianello, Ponte Valleceppi, Lidarno, Colombella. Sono state anche predisposte ulteriori squadre di tecnici che saranno impegnate nei sopralluoghi di fossi e frane, una per la pulizia delle strade, una per la verifica delle infrastrutture e delle linee elettriche, una per le ordinanze contenibili e urgenti. Smottamenti sono stati registrati nelle aree di Pianello, Ripa e Piccione, ma senza particolari criticità segnalate. Quasi tutte le strade sono percorribili ad eccezione di uno dei due sottopassi di Villa Pitignano, dove i vigili del fuoco sono impegnati nella rimozione del fango. Resta chiusa la strada Ponte Felcino – Ponte Pattoli tra Ponte Pattoli e Villa Pitignano. Negli altri tratti di strada è in corso la rimozione dei detriti.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*