Movida, i giovani non rispettano le regole anti-covid, scoppia la polemica 📸 FOTO

 
Chiama o scrivi in redazione


Movida, i giovani non rispettano le regole anti-covid, scoppia la polemica

Sono pochi i giovani che rispettano le regole: la maggior parte niente mascherine e distanziamenti sociali. Lo dimostrano le foto scattate in ogni angolo di città italiane. Perugia non è da meno. I ragazzi, in pieno centro storico, in piazza IV Novembre, in Piazza Danti e anche nelle viuzze buie del centro, lontano dagli occhi delle forze dell’ordine, fanno quello che vogliono.

Fumo, alcol e droga, tanto non li vede nessuno. Vanno a cercare i posti isolati per non farsi “beccare”. E preferibile “pisciare” in un angolo nascosto e buio della strada, tra muretti e piante, piuttosto che utilizzare il vespasiano inaugurato con tanto orgoglio dal comune di Perugia. Molti non curanti delle norme contro la diffusione del coronavirus e se si prova a dire di rispettarle, rispondono anche male.

Ne abbiamo già parlato ieri, diffuso foto e video girati dai residenti. Al di là di questo si nota uno scarsissimo interesse a rispettare la normativa anti-covid. Le forze dell’ordine fanno ciò che possono e molto spesso non riescono ad arrivare in tempo nei posti segnalati dai residenti.

Nessun distanziamento! Le mascherine se ci sono sono abbassate al mento o attaccate al polso o sull’avambraccio. Qualcuno si chiede: “Perché nei concerti devono essere rispettate le regole, quando si assiste a questo scempio? Lo stesso vale per le pizzerie e varie attività. In gelateria o in farmacia si fa la fila per acquistare e si entra solo fino a un massimo di due persone. Uguale per altri negozi. “Sono cose che danno ai nervi – dicono alcuni residenti -, perché è difficile a questi ragazzi fargli capire come funziona, perché? Dove si sbaglia?

Le regole devono essere rispettate da tutti e l’aumento dei contagi da coronavirus tra i giovani è la dimostrazione della mancanza di rispetto delle regole. Quello che abbiamo assistito nelle ultime 36 ore fa discutere parecchio. La gente è arrabbiata e anche parecchio.


E’ questa è solo una minima parte


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*