Motociclista investito rischia invalidità, conducente auto non si ferma

Motociclista investito rischia invalidità, conducente auto non si ferma

Un centauro perugino, R.M. di 45 anni, rischia invalidità delle gambe dopo un incidente avvenuto domenica. Era la mattina del 20 ottobre, tra le 10 e le 10.30. Lo schianto tra un’auto e il motociclista è avvenuto sulla strada che porta verso il Pantano, località di Perugia, all’altezza dell’incrocio di Colle Umberto.

Una Panda, penultimo modello di colore grigio, svoltava a sinistra senza dare la precedenza al motociclista che proveniva dal senso di marcia opposto. Quest’ultimo per evitare l’impatto con l’auto è finito fuoristrada, facendo un “volo” di circa 20 metri sotto la scarpata.

Il centauro è stato immediatamente soccorso e trasportato d’urgenza, tramite ambulanza, all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Ha riportato diverse fratture e lesioni, tra cui la rottura di una vertebra, la rottura di 3 costole di cui una delle quali ha perforato il polmone.

Secondo le testimonianze il conducente della panda ha continuato la sua corsa senza prestare soccorso, di conseguenza è stata fatta una denuncia a ignoti per violazione del codice della strada e omissione di soccorso.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
2 + 10 =