Lancia una pentola con sugo di pomodoro alla moglie, arrestato

 
Chiama o scrivi in redazione


Lancia una pentola con sugo di pomodoro alla moglie, arrestato

Lancia una pentola con sugo di pomodoro alla moglie, arrestato

Il proprio marito dopo aver fatto uso di eroina e sostanze alcooliche, senza un apparente motivo, ha cominciato ad insultarla pesantemente e, dopo che la stessa ha provato a farlo tornare alla calma, l’ha colpita ripetutamente con schiaffi e calci.

Una donna ha chiesto aiuto alla Polizia di Stato che è intervenuta un’abitazione nella zona Pian di Massiano, a Perugia dove si stava consumando la lite in famiglia.

L’uomo ha sfogato la propria rabbia lanciando addosso alla donna alcuni oggetti, come ad esempio una pentola contenente del sugo di pomodoro. L’arrestato ha anche aggredito i poliziotti, una volta arrivati sul posto, offendendoli, minacciandoli e urlando di andarsene via con delle spinte e scalciando con violenza al fine di evitare il controllo.

L’uomo, che presenta numerosi pregiudizi di Polizia per minacce, rifiuto di indicazioni sulle proprie generalità, porto d’armi od oggetti atti ad offendere, resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali aggravate, evasione, maltrattamenti in famiglia, rapina impropria, ricettazione, rapina impropria e falsi in genere è stato e arrestato dagli agenti della Squadra Volante per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale e denunciato a piede libero per minacce gravi, oltraggio e rifiuto di fornire le proprie generalità. L’arrestato, al termine dell’udienza non dovrà avvicinarsi alla moglie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*