Incidente stradale a Mottola Taranto, morte 4 persone, tre erano militari

L’incidente è avvenuto poco dopo le 18.30 di ieri

Incidente stradale a Mottola Taranto, morte 4 persone, tre erano militari

Incidente stradale a Mottola Taranto, morte 4 persone, tre erano militari

Incidente stradale a Mottola  – Un tragico incidente stradale ha avuto luogo lunedì pomeriggio sulla Strada Statale 100 vicino allo svincolo per Mottola, in direzione Taranto. Quattro persone hanno perso la vita e altre tre sono rimaste gravemente ferite. Tra le vittime ci sono tre militari della Brigata Pinerolo 7^ bersaglieri, originari della provincia di Taranto e in servizio ad Altamura, e un uomo di 68 anni.

L’incidente è avvenuto poco dopo le 18.30, quando una Fiat Multipla, con a bordo cinque persone, si è scontrata frontalmente con un minivan che trasportava due passeggeri. I militari deceduti viaggiavano nella Fiat Multipla insieme ad altri due colleghi, che sono rimasti gravemente feriti e sono stati trasportati all’ospedale Santissima Annunziata di Taranto.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri della Compagnia di Massafra, il personale medico del 118 e gli uomini della polizia stradale, che hanno effettuato i rilievi necessari per ricostruire la dinamica dell’incidente. Il pm di turno Francesca Colaci era presente sul luogo dell’incidente.

La scena che si è presentata ai soccorritori era agghiacciante: auto accartocciate, air bag scoppiati, parabrezza frantumato e corpi incastrati nelle lamiere o sbalzati sull’asfalto a causa dell’urto. La circolazione ha subito notevoli rallentamenti e il traffico è rimasto bloccato in entrambe le direzioni di marcia, deviato su strade locali tra gli svincoli di San Basilio e Mottola.

Purtroppo, questo non è il primo incidente che si verifica in questo punto della Strada Statale 100, un tratto in discesa con un lungo curvone. Questa strada, che collega i due capoluoghi, è spesso teatro di incidenti mortali. Nel passato recente, un altro incidente ha causato la morte di due giovani di 24 e 25 anni, uno originario del Qatar e l’altro dell’Oman, e di un uomo di 45 anni residente a Triggiano, in provincia di Bari. Un altro incidente mortale è avvenuto a San Basilio, poco prima di Mottola, all’altezza dello svincolo per Noci, coinvolgendo un furgone e un’auto, causando la morte di una ragazza di 23 anni.

E arriva il cordoglio del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito per il tragico incidente di Mottola.

Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Pietro Serino, appresa la triste notizia, esprime profondo cordoglio e solidale vicinanza, a nome di tutta la Forza Armata e suo personale, alle famiglie dei Graduati Aiutanti Cosimo ALOIA, Alberto BATTAFARANO e Domenico RUGGIERO, tutti tragicamente scomparsi a seguito di un incidente stradale in prossimità di Mottola, che ha coinvolto anche un altro mezzo, il cui conducente è deceduto anch’esso. Il Gen. Serino augura altresì una pronta guarigione agli altri feriti coinvolti e attualmente ricoverati in strutture ospedaliere della zona. Personale dell’Esercito sta fornendo il massimo supporto logistico e psicologico alle famiglie dei militari, tutti appartenenti al 7° Reggimento Bersaglieri di Altamura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*