Incidente in bicicletta sulla pista ciclabile di Assisi, 63enne gravissimo 🔴 Video

è ricoverato in terapia intensiva e in prognosi riservata


Incidente in bicicletta sulla pista ciclabile di Assisi, 63enne gravissimo

Incidente in bicicletta – Un uomo di 63 anni, originario di Bastia Umbra,  è ricoverato in terapia intensiva e in prognosi riservata all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Da quello che si sa avrebbe, ieri pomeriggio, avrebbe avuto un incidente mentre era in sella alla sua bicicletta lungo la pista ciclabile che da Rivotorto di Assisi va verso Santa Maria degli Angeli.

Il ciclista ha travolto, letteralmente, la barriera che delimita il cantiere attivo per la realizzazione della ciclo via. Si tratta di una di quelle reti di metallo, che sarebbe stata posizionata dall’azienda di costruzioni che è titolare dell’appalto.

Non è ben chiara la dinamica

Non è ben chiara la dinamica, al vaglio ora della Polizia locale di Assisi. Fatto sta che il povero ciclista è stato ricoverato d’urgenza al Santa Maria della Misericordia, dopo l’intervento dei sanitari del 118. L’uomo è stato prima soccorso sul posto e, viste le sue condizioni, è stato portato subito in ospedale. E’ grave e in terapia intensiva, così comunicano al nosocomio perugino. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale di Assisi, al seguito del comandante Antonio Gentili. L’area è stata sottoposta a sequestro penale proprio dallo stesso corpo di polizia.



Resta da capire come possa essere accaduta una cosa del genere. Sono tanti gli interrogativi. Non ha visto la rete? Ma se c’erano dei lavori perché è andato lì? La presenza di questo cantiere era stata ben segnalata?  Oppure ha avuto un malore prima e poi è andato a sbattere contro? Il Comune di Assisi non ha ancora preso in carico l’area, perché sono in corso i lavori. La zona è ancora in mano al consorzio bonifica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*