Incidente mortale a Casacastalda, strada 318 ancora chiusa, ma si lavora per ripristino

Incidente Casacastalda, strada 318 ancora chiusa, si lavora per ripristino

Incidente mortale a Casacastalda, strada 318 ancora chiusa, ma si lavora per ripristino La carreggiata della strada statale 318 di Valfabbrica in direzione Perugia – fa sapere la Polizia stradale – è ancora chiusa a seguito all’incidente mortale di ieri. C’è l’uscita obbligatoria a Casacastalda per poi rientrare a Valfabbrica. In direzione Ancona, invece, è tutto libero. L’Anas è al lavoro per il ripristino del guardrail destro e sinistro, danneggiati dall’incidente. I mezzi sono stati rimossi nella tarda serata di ieri, verso la mezzanotte. Per sollevarli è stata usata l’autogru dei vigili del fuoco e i pianali (carrelloni) di una ditta privata.

La giornata ieri è stata tragica a causa del ghiaccio, in particolare nella zona di Casacastalda, Valfabbrica e nell’Eugubino. Diversi sono stati gli incidenti stradali. Il primo incidente, avvenuto dopo le 5, ha coinvolto cinque veicoli, di cui due mezzi pesanti. Qui, un camionista 60enne di Pesaro, Mario Ruggeri, ha perso la vita.

Il secondo incidente ha coinvolto due mezzi pesanti uno dei quali si è rovesciato, senza causare feriti, si è verificato due ore dopo al km 31,500.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia Stradale, il 118 e il personale Anas. Sono stati impiegati i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico dell’Umbria (Sasu) per assistere e scortare i mezzi del 118 durante le missioni di soccorso.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*