Immigrazione clandestina, 52 stranieri espulsi nell’ultimo mese

Criminalità a Terni, serrata della Polizia di Stato, arresto, denunce ed espulsioni

Immigrazione clandestina, 52 stranieri espulsi nell’ultimo mese. Nell’ultimo mese sono state 52 le persone rintracciate risultate irregolari sul Territorio della Provincia di Perugia e munite di decreto di espulsione.

In particolare, solo nelle ultime due settimane, sono state eseguite tre espulsioni, due delle quali con accompagnamento alla frontiera ed una con collocamento in un centro per il rimpatrio. Un cittadino marocchino dell’1985, irregolare da tempo sul territorio, era stato arrestato domenica scorsa dai poliziotti delle volanti per furto in un garage.

Giudicato con rito direttissimo, dopo la convalida dell’arresto è stato espulso con accompagnamento presso un Centro di Permanenza e Rimpatri del Sud Italia. Lo stesso dopo il completamento delle procedure di identificazione sarà rimpatriato.

Un cittadino tunisino del 1991, irregolare, che più volte aveva tenuto comportamenti aggressivi e violenti (da ultimo aveva danneggiato il pronto soccorso dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia presso il quale le Forze di Polizia impegnate nel controllo del territorio lo avevano accompagnato per accertamenti in ordine alla sua salute psico-fisica), dopo un breve periodo di ricovero, in data 06.06.2018 è stato espulso con accompagnamento alla frontiera aerea di Roma-Fiumicino e ricondotto nel proprio paese di origine. Date le sue condizioni e la sua pericolosità, è stato scortato da personale specializzato dell’Ufficio Immigrazione e da personale medico della Polizia di Stato.

Un altro tunisino del 1991, irregolare sul territorio, con precedenti per reati contro il patrimonio, rintracciato in occasione di controlli straordinari del territorio in un appartamento sfitto e disabitato di Santa Sabina, veniva espulso perché inottemperante ad un precedente ordine di lasciare il Territorio Nazionale ed accompagnato presso un Centro di Permanenza per il rimpatrio del Sud: completate le procedure di identificazione sarà ricondotto nel proprio Paese di origine.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*