Giornalista scomparso a Foligno, ricerche in corso, grande spiegamento di forze | Foto e video

Giornalista scomparso a Foligno, grande spiegamento di forze

+++ Giovanni Camirri è stato ritrovato +++

Non si hanno notizie da ieri di Giovanni Camirri, 46 anni, amico e collega giornalista de Il Messaggero, molto conosciuto a Foligno. Il telefono risulta spento dalle 8 e la sua ultima connessione a WhatsApp risale a giovedì sera alle ore 23.10.

I carabinieri hanno trovato l’auto venerdì pomeriggio nel parcheggio delle cascatelle di Belfiore, zona ben nota al 46enne, appassionato di escursionismo e passeggiate in montagna. Grande spiegamento di forze di soccorso, sulla montagna folignate.

I vigili del fuoco sono intervenuti appena è scattato l’allarme, alle 17 del pomeriggio, con i soliti mezzi previsti dal protocollo: con il supporto del personale TAS, le unità cinofile, posizionando l’UCL (postazione di comando) al parcheggio di Pale. Sul posto anche il Sasu, la polizia di Stato, i carabinieri di Foligno, con la polizia locale. I carabinieri controllano i tabulati telefonici per capire quali sono le ultime chiamate prossime alla scomparsa.

I soccorritori hanno continuato a cercare per tutta la notte scorsa nonostante la pioggia. Tutta la zona tra Pale, l’Eremo e il torrente del Menotre, dove ci sono le cascatelle, viene scandagliata.

La zona è battuta da ore anche con l’ausilio di cani molecolari e addestrati nella ricerca dei dispersi, ed è stata inoltre perlustrata con l’aiuto degli elicotteri. Qualunque segnalazione, in questa fase delicata, potrebbe essere utile per fare luce sulla sparizione.


Giornalista scomparso a Foligno, il video del grande spiegamento di forze


correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
24 + 12 =