Giocano a carte litigano, 71enne in ospedale, fermato uomo di 50 anni

Giocano a carte litigano, 71enne in ospedale, fermato uomo di 50 anni

Un uomo di 71 anni è è ricoverato in gravi condizioni con riserva di prognosi prognosi presso la struttura di neurochirurgia dell’ ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

Ne dà l’ufficio stampa dell’azienda sanitaria perugina che riferisce che l’anziano è rimasto coinvolto ieri pomeriggio a Città di Castello in una lite con un cinquantenne.

Da quanto riferisce il collega sembra che i due abbiano litigato mentre stavano giocando a carte.

Dapprima il più anziano è stato ricoverato presso l’ospedale Tifernate. “Poi – spiega Mario Mariano – visti i danni fisici riportati, è stato trasferito d’urgenza al nosocomio perugino”.

Ed è lo stesso ufficio stampa dell’ospedale di Perugia a riferire che il 50enne sarebbe stato fermato dai Carabinieri della compagnia di Città di Castello.

Il fatto è avvenuto ieri, alle 14 e 15, in un bar cittadino. All’anziano è stata praticata anche una tomografia assiale computerizzata (TAC) e subito dopo è stato trasferito a Perugia in codice rosso.

 

Commenta per primo

Rispondi