Genitori denunciano figlia, aggrediti e maltrattati per continue richieste di soldi

Genitori denunciano figlia, aggrediti e maltrattati per continue richieste di soldi

Genitori denunciano figlia, aggrediti e maltrattati per continue richieste di soldi

Una situazione familiare esasperata. Aggressioni fisiche, verbali e continue richieste di denaro effettuate dalla figlia ai genitori ultrasessantacinquenni, sempre in presenza dei suoi figli minori. E così i Carabinieri della Stazione di Umbertide hanno dato esecuzione ad un provvedimento di allontanamento della donna dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento.

Si tratta di una 40enne di Umbertide. La ricostruzione dei Carabinieri ha delineato una situazione di disagio e di oppressione in cui vivevano le vittime. L’ultimo episodio risale a pochi giorni fa, in seguito all’ennesima aggressione conclusasi con evidenti lesioni a carico dei due genitori. La figlia avrebbe chiesto del denaro per soddisfare i propri bisogni, gli stessi stanchi dei continui soprusi, si sono presentati ai Carabinieri denunciando il tutto.

Al termine degli accertamenti è stato ipotizzato il delitto di maltrattamenti in famiglia ed estorsione continuati a carico della donna. La Procura della Repubblica di Perugia ha chiesto ed ottenuto dal Gip il provvedimento a carico della donna di immediato allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento a meno di 150 metri, dalle persone offese, esteso anche a tutti i luoghi abitualmente frequentati dalle vittime.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*