Covid: Germania, per under 60 seconda dose non sarà con AstraZeneca

 
Chiama o scrivi in redazione


L'Umbria potrà vaccinare 8.500 umbri al giorno, dosi permettendo

Covid: Germania, per under 60 seconda dose non sarà con AstraZeneca

I cittadini tedeschi di età inferiore ai 60 anni ai quali è stata somministrata una prima dose di vaccino anti-Covid di AstraZeneca faranno il richiamo con un altro vaccino. A stabilirlo sono stati i ministri della Salute federale e dei 16 stati tedeschi, che hanno scelto di far completare la vaccinazione a quella fascia di popolazione con Moderna o Pfizer/BioNTech.

“La soluzione ideata offre una buona protezione”, ha commentato il deputato bavarese Klaus Holetschek, che ha presieduto nella tarda giornata di ieri una riunione dei responsabili della Sanità. Gli altri due vaccini, ha aggiunto, “sono una buona alternativa “in particolare nella terza ondata”. Solo in casi individuali, e dopo una valutazione medica sui rischi legati al singolo caso AstraZeneca, potrà essere usata per il richiamo per chi ha meno di 60 anni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*