Coronavirus, nuovo caso positivo a Gubbio, operaio da fuori regione

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus, nuovo caso positivo a Gubbio, operaio da fuori regione

Coronavirus, nuovo caso positivo a Gubbio, operaio da fuori regione

Un nuovo caso Covid nell’hinterland eugubino. Si tratta di un operaio nativo della Toscana ma operante con un’azienda eugubina che, stando alle prime ricostruzioni, avrebbe contratto il virus nel suo paese di origine. Fatto il test molecolare il risultato avrebbe in prima verifica dato esito positivo pur essendo l’uomo asintomatico e l’operaio è stato immediatamente trasferito a Villa Muzi, la residenza per suore di Città di Castello adibita per le quarantene Covid in Umbria. La struttura ricettiva dove soggiornava, posta nella periferia eugubina, era stata chiusa per esser sanificata. Il proprietario dell’albergo è stato sottoposto al tampone, così come i suoi familiari e un collaboratore, tutti risultati negativi. Di conseguenza, la struttura potrà continuare la sua normale attività dopo la già programmata sanificazione dei locali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*