Compie atti osceni davanti a due ragazze: identificato e denunciato

 
Chiama o scrivi in redazione


Polizia Stradale blocca autobus con rimorchio, c'era merce non autorizzata
Polizia Stradale blocca autobus con rimorchio, c'era merce non autorizzata

Compie atti osceni davanti a due ragazze: identificato e denunciato

E’ accaduto nel tardo pomeriggio sabato scorso, durante un servizio predisposto per il controllo del rispetto delle norme Anti-Covid. Una pattuglia della Polizia Stradale di Orvieto è stata avvicinata da una ragazza in lacrime la quale riferiva che, poco prima, poco distante, mentre era in compagnia di una sua amica, avevano assistito, loro malgrado, agli atteggiamenti posti in essere da uno sconosciuto.

© Protetto da Copyright DMCA

In particolare, mentre le giovani scambiavano tranquillamente due chiacchere all’interno dell’auto di una delle due, si avvicinava loro un uomo, che indossava occhiali scuri, che parcheggiava il proprio veicolo vicinissimo al loro ed iniziava a guardarle insistentemente. Dopo qualche minuto, l’individuo, reclinava il sedile ed iniziava a toccarsi nelle parti intime con una certa evidenza.

Entrambe le due giovani, lasciavano il luogo a bordo delle proprie autovetture, finché una di loro non incontrava, lungo il tragitto, un equipaggio della Polizia Stradale a cui, ancora visibilmente turbata, raccontava l’accaduto.

Gli agenti, proprio nel luogo descritto, effettivamente, trovavano quell’individuo ancora a bordo della sua auto, parcheggiato esattamente nello stesso posto indicato dalla giovane. Accompagnato presso gli uffici della Polizia Stradale l’uomo, un 45enne orvietano, già noto agli uffici di Polizia, al termine degli accertamenti, veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria per atti osceni in luogo pubblico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*