Bimba cade, carabinieri indagano in casa, e trovano armi non denunciate

per il 64enne ternano, già noto alle forze di polizia, è scattata la denuncia

 
Chiama o scrivi in redazione


Bimba cade, carabinieri indagano in casa, e trovano armi non denunciate

Bimba cade, carabinieri indagano in casa, e trovano armi non denunciate

Una pistola semiautomatica “Beretta”, calibro 22, e una carabina semiautomatica, marca “Parker hale”, calibro 22, non denunciate. E’ quanto hanno trovato i Carabinieri di Terni a casa di una famiglia la cui bambina era caduta, ieri pomeriggio, battendo la testa. La piccola era stata portata all’ospedale Santa Maria di Terni per le cure del caso e lì sono arrivati i militari. Una procedura che permette alle Forze dell’ordine di capire se, dietro al fatto, ci potesse essere una violenza nei confronti della piccola. Mamma e altri testimoni hanno però confermato l’incidente. I carabinieri, però, vengono a conoscenza del fatto che il padre della piccola ha in casa delle armi. Approfondiscono! Scatta perquisizione e in camera da letto, in una panca, hanno scoperto le armi. Pistola e carabina, che erano di proprietà del fratello dell’uomo c morto nel 1979, non erano masti state denunciate e per il 64enne ternano, già noto alle forze di polizia, è scattata la denuncia per detenzione illecita di armi da sparo. Pistola e carabina sono state sequestrate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*