Aveva eroina pronta da iniettare, era nascosta in un calzino, denunciato

 
Chiama o scrivi in redazione


Riceveva telefonate di clienti anche davanti ai poliziotti, arrestato pusher 37enne

Aveva eroina pronta da iniettare, era nascosta in un calzino, denunciato

A seguito di controlli atti al contrasto della diffusione epidemiologica COVID-19, estesi dalla zona centrale sino all’hinterland perugino, personale della Questura di Perugia, ha proceduto a deferire all’Autorità Giudiziaria due cittadini italiani rispettivamente di 37 e 38 anni.

Il primo uomo, toscano di origine, risultava destinatario di Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Perugia per anni 3 emesso dal Sig. Questore della Provincia di Perugia e quindi denunciato per inosservanza del suddetto Foglio di Via.

Nel contempo il secondo uomo, di origini campane, durante l’espletamento del controllo da parte degli agenti, ha mostrato un atteggiamento sospetto tale da approfondire il controllo e far reperire all’interno dello zaino dell’uomo una siringa ad agoscoperto con all’interno della sostanza giallastra ed occultata all’interno di un calzino una dose di sostanza stupefacente del tipo eroina.

L’uomo veniva quindi segnalato alle autorità competenti come assuntore di sostanze stupefacenti e la sostanza sottoposta a sequestro.

Oltre all’attività descritta i due uomini venivano sanzionati anche per inosservanza al Decreto della Presidenza del Consigli dei Ministri sulle norme di comportamento anti COVID-19.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*