Arrivato primo paziente covid-19 all’ospedale da campo militare

 
Chiama o scrivi in redazione


ospedale da campo militare

Arrivato primo paziente covid-19 all’ospedale da campo militare

E’ arrivato il primo paziente covid-19 all’ospedale da campo militare. Un’ambulanza lo ha trasportato dall’ospedale Santa Maria della Misericordia. E’ un paucisintomatico e appena sceso dall’ambulanza ha salutato tutto presenti con la mano, facendo il simbolo dell’ok con la mano e seguito da un lungo applauso da parte dei presenti.

E’ pienamente operativo dopo solo quattro giorni di intenso lavoro l’ospedale da campo che i militari dell’Esercito hanno allestito nell’area adiacente l’eliporto ell’ospedale Santa Maria della Misericordia. Questa struttura sanitaria contribuirà ad alleggerire la pressione sul sistema sanitario regionale, a fronte dell’aumento del numero di ricoveri di pazienti affetti da Covid-19.

L’ospedale da campo dell’Esercito offre prestazioni di tipo clinico-assistenziale nei confronti di pazienti con infezione da Covid-19 ed ha una capacità ricettiva di circa 34 posti letto di degenza ordinaria e 3 posti letto di degenza sub-intensiva.  L’attività assistenziale sarà assicurata da medici, farmacista, infermieri, Operatori Logistico Sanitari
(Ols) e da Operatori Socio Sanitari militari in stretto coordinamento con l’Azienda Ospedaliera di Perugia. L’attivazione in tempi rapidi di questa nuova struttura sanitaria
conferma ancora una volta lo straordinario impegno e l’elevata professionalità delle nostre Forze Armate, mobilitate fin dal primo giorno senza sosta nella gestione dell’emergenza del coronavirus.

“Conosco bene le doti dell’Esercito Italiano, che sta dimostrando anche in questa occasione. Ringrazio il loro intervento che ci permette di avere un ospedale da campo, importante tassello del più ampio piano di salvaguardia che stiamo mettendo in pratica e che ci permette di dare risposte ai cittadini in questa complessa e delicata fase della pandemia”. Lo ha affermato la Presidente della Regione, Donatella Tesei, che questa mattina, insieme tra gli altri al consulente della Regione per l’emergenza, Guido Bertolaso, ha fatto visita all’ospedale militare, nei pressi della struttura ospedaliera perugina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*