Anziani di una rsa di Terni, già vaccinati, positivi al Covid-19, uno ha un’insufficienza respiratoria

 
Chiama o scrivi in redazione


Anziani e RSA infermieri pronti a nuova assistenza cinque punti cardine
blitz quotidiano

Anziani di una rsa di Terni, già vaccinati, positivi al Covid-19, uno ha un’insufficienza respiratoria

Anziani già vaccinati sono risultati positivi al covid-19. Tutti hanno già ricevuto la seconda dose nel mese di febbraio con il vaccino Pfizer. E’ questo il bilancio del focolaio esploso sabato scorso nella residenza per anziani autosufficienti Il Sole, alla periferia della città. Lo riportano oggi i quotidiani della carta stampata, Corriere dell’Umbria e Messaggero Umbria. Un anziano ha un’insufficienza respiratoria e attualmente è gestito dall’ospedale di Terni. Altri quattro in condizioni meno serie, sono ricoverati uno all’ospedale di Foligno e gli altri tre nella rsa Le Grazie, diventata ala covid. Il cluster di contagi da Covid, con 13 positivi tra i 16 ospiti e due tra gli 8 operatori della struttura, fa paventare lo spettro delle varianti perché ad essere positivi sono tutti anziani già vaccinati.

© Protetto da Copyright DMCA

Da sabato sera sono scattati tutti protocolli previsti. Il servizio igiene e sanità pubblica dell’Usl Umbria2 ha inviato l’Usca per cui la struttura, non essendo sanitaria, è sotto controllo con verifiche quotidiane. La dottoressa Vescarelli, responsabile per la Regione delle Rsa, ha dato indicazione di fare il sequenziamento per la tipizzazione genica ed i campioni sono stati inviati al laboratorio per verificare se si tratti di una variante in ragione del fatto che sono persone vaccinate.

1 Trackback / Pingback

  1. Contagi covid in Rsa Terni, chiediamo alla Procura di fare chiarezza

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*