Andava a prostitute, 450 euro di multa per un novantenne

 
Chiama o scrivi in redazione


Andava a prostitute, 450 euro di multa per un novantenne

Andava a prostitute, 450 euro di multa per un novantenne

Andava a prostitute ed è stato multato. Un novantenne dovrà pagare 450 euro. L’anziano è stato beccato dagli agenti della polizia locale nell’ambito dei  controlli mirati nella zona di Fontivegge, via Campo di Marte e Ponte San Giovanni, nella zona di via della Scuola.

Il vecchietto è stato sanzionato pochi giorni dopo l’uscita dell’ordinanza per il contrasto alla prostituzione su strada, riproposta ogni anno dal Comune di Perugia.A riportare la notizia oggi è il Messaggero Umbria.

A seguito delle segnalazioni da parte dei residenti sono stati intensificati i controlli. A Ponte San Giovanni cittadini e commercianti hanno alzato la voce per la presenza di donne di etnia rom a tutte le ore.

1 Commento

  1. Affermo che, anche con le nuove disposizioni legislative, le Ordinanze Sindacali ed i Regolamenti di Polizia Urbana devono essere conformi ai principi generali dell’Ordinamento, secondo i quali la prostituzione su strada non può essere vietata in maniera vasta ed indeterminata. Di conseguenza, i relativi verbali di contravvenzione possono essere impugnati in un ricorso. In più per le medesime ragioni, i primi provvedimenti suddetti non possono essere emessi per problematiche permanenti ed i secondi non possono riguardare materie di sicurezza e/o ordine pubblico.
    P.S. I relativi soggetti possono essere sanzionati per evasione fiscale, anche per le tasse locali (art. 36 comma 34bis Legge 248/2006, come chiarificato dalla Cassazione con la Sentenza n. 10578/2011).

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*