Aggredisce carabinieri a Fontivegge e loro gli spruzzano spray urticante

Ha dato in escandescenze in piazza Cortonese, nei pressi degli uffici della Regione dell'Umbria

Aggredisce i carabinieri a Fontivegge e loro gli spruzzano spray urticante

Un 36enne straniero è stato denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Perugia per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e rifiuto di fornire le proprie generalità. L’uomo, che è un incensurato del 1985, ha dato in escandescenze in piazza Cortonese, nei pressi degli uffici della Regione dell’Umbria.

Qui l’extracomunitario, senza una ragione, ha cominciato ad urlare. Non sono serviti a niente gli inviti a smettere di disturbare, tant’è che sono stati avvisati i Carabinieri.

Tamara Nicolai

I militari dell’Arma, al seguito del capitano Tamara Nicolai, sono arrivati sul posto e quando li ha visti, continuando ad urlare, si è allontanato. I carabinieri, però, lo hanno seguito  e lo hanno visto entrare nella fontana di piazza Vittorio Veneto, davanti la stazione ferroviaria. Continuava ad urlare e se la prendeva con i militari, inveendo contro di loro.

La sua rabbia è andata via via aumentando, fino quando ha opposto una fera e propria resistenza agli uomini delle Fiamme argento. I Carabinieri si sono visti costretti ad utilizzare uno spray urticante.

Strafatto si butta dentro la fontana, ennesima scena da film a Fontivegge

Una volta bloccato l’uomo è stato trasportato in ospedale per gli accertamenti del caso da dove è stato dimesso senza alcuna prognosi, mentre i militari hanno riportato delle lievi lesioni, guaribili in pochi giorni.

Il 36enne è stato così denunciato alla Procura della Repubblica di Perugia perché ritenuto responsabile delle ipotesi di reato di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*