Accoltellato fuori da un bar alla periferia di Perugia, indagano i carabinieri

Accoltellato fuori da un bar alla periferia di Perugia

Accoltellato fuori da un bar alla periferia di Perugia, indagano i carabinieri

Un uomo di 37 anni è indagato per aver accoltellato, all’esterno di un disco bar di San Sisto, un ragazzo di 25 anni. Si è verificato nella notte tra sabato e domenica. La lite sarebbe iniziata in un locale diverso da dove si sarebbe consumata aggressione. La persona ferita ha deciso di sporgere denuncia indicando nel 37enne il suo presunto aggressore. Stando alla denuncia sarebbe stato lui a colpire il 25enne con un’arma da taglio –  si ipotizza un taglierino – subito fuori dal locale.

Una lite nata per questioni di gelosia è degenerata in rissa: questo comunicano i difensori del 37enne, gli avvocati Luca Maori e Luca Valigi. L’uomo interrogato carabinieri della stazione di Castel del Piano, sotto il comando del luogotenente Pasquale Falcolini, ha negato di essere l’autore delle lesioni.

Ha detto di essersi recato nel discobar con un amico, di aver bevuto e di essere stato raggiunto da due pugni in pieno volto nel mezzo della rissa. Non si ricorda nient’altro, anche a causa dei fumi dell’alcol.

La ferita, non grave, ha dato comunque il via all’indagine. Le condizioni del 25enne, come detto, non destano preoccupazione. E’ stato dimesso dall’ospedale poco dopo essere stato medicato. Per lui 15 giorni di prognosi in base al referto del pronto soccorso del Santa Maria della Misericordia.

I carabinieri che indagano hanno sentito alcuni testimoni della scena e hanno disposto l’acquisizione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza interne ed esterne al locale. Secondo la difesa dell’indagato il 25enne potrebbe essersi ferito da solo durante la rissa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*