VOLLEY A/M - RPA LUIGI BACCHI.IT: LE CONSIDERAZIONI DI SCIURPA

<p>post <b>L. Pioppi </b>UJcom2.0 <b><a title="Scrivi a Luana Pioppi" href="mailto:luanapioppi@alice.it" target="_blank"><span style="color: #006699;">@</span></a> </b>(UJ.com) PERUGIA - Considerazioni del Presidente Claudio Sciurpa in merito all’interpellanza del consigliere del Comune di Perugia del PD Federico Lupattelli presentata lunedì 25 ottobre, relativa al trasferimento della RPA-LuigiBacchi.it da Perugia a San Giustino. “Ringrazio il consigliere Federico <b>Lupatelli </b>per aver preso a cuore la questione inerente il trasferimento dell’Umbria volley – esordisce il patron biancorosso – e per aver capito, anche se forse un po’ in ritardo, l’importanza che riveste una società che milita nella massima serie della pallavolo maschile. Chi ha immediatamente capito il valore della RPA-LuigiBacchi.it è stata la Provincia di Perugia con il suo Presidente, Marco Vinicio Guasticchi e l’assessore allo sport Roberto Bertini, che ringrazio per la vicinanza ed il supporto dimostrati in questi ultimi mesi. Il ringraziamento è, naturalmente, rivolto all’amministrazione comunale di San Giustino che ha accolto la società consapevole delle ripercussioni positive che ci saranno nel territorio e nel sociale. <br /><br />In conclusione – prosegue Sciurpa – sembra che l’unico a non aver capito il valore della RPA-LuigiBacchi.it, l’unico a non aver fatto nulla, e per nulla intendiamo neanche una telefonata, affinché la società potesse rimanere a Perugia, è stato l’assessore comunale allo sport Ilio Liberati. Ornella Bellini, che lo ha <b>preceduto </b>nell’incarico, era presente spesso alle partite ma soprattutto vicina alla società pronta a risolvere le eventuali difficoltà che si potevano incontrare nella gestione dell’impianto del PalaEvangelisti facendo spesso da tramite con la cooperativa che lo gestisce. Siamo dispiaciuti per il pubblico, per i tifosi che in questi anni non ci hanno mai fatto mancare il loro appoggio e sostegno, ma siamo convinti che ci raggiungeranno anche a San Giustino perché questa società è anche un po’ loro. L’Umbria volley comunque prosegue la sua avventura in A 1 grazie alla sensibilità di amministratori che hanno capito l’importanza del club per San Giustino e per l’Umbria intera”.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*