Prorogate al 18 settembre 2021 le iscrizioni ad “EXTRA CUOCA” il primo concorso nazionale dedicato alle cuoche professioniste

EXTRA CUOCA, primo concorso nazionale
EXTRA CUOCA, primo concorso nazionale

“EXTRA CUOCA” nasce per valorizzare il ruolo delle donne nel mondo della ristorazione

in connubio agli oli extravergine di altissima qualità

finalisti del Premio Nazionale Ercole Olivario

 

Le professioniste per realizzare le ricette proposte useranno gli oli finalisti della XXIX edizione dell’Ercole Olivario del loro territorio di appartenenza

Extra Cuoca 2021 Proroga iscrizioni al 18 settembre

 

Prorogata al 18 settembre 2021, la possibilità di partecipare gratuitamente alla prima edizione di “Extra Cuoca”, il primo concorso nazionale dedicato alle cuoche, professioniste o lavoratrici autonome con partita iva. Il concorso ha l’obiettivo di valorizzare le donne che ricoprono un ruolo sempre più essenziale nel mondo della ristorazione, in connubio ad uno dei prodotti principe della cucina italiana: l’olio extravergine di oliva di alta qualità; per le loro ricette le cuoche saranno, infatti, chiamate ad utilizzare gli oli finalisti del Concorso nazionale Ercole Olivario, dedicato alle eccellenze olearie italiane. (Partecipazione al concorso Extra Cuoca gratuita. Iscrizioni aperte fino al 18 settembre 2021. Per regolamento ed iscrizioni https://extracuoca.it/concorso/ ).

Come concorrere ad Extra Cuoca 2021:

Extra Cuoca è rivolto alle cuoche, professioniste o lavoratrici autonome con partita iva, operanti in Italia in strutture ristorative come chef titolari della cucina del locale o che ricoprono ruoli di gestione di partite o settori specifici.

Oggetto del concorso è l’elaborazione di una ricetta, preparata utilizzando un olio e.v.o. prodotto dell’ambito territoriale in cui la cuoca svolge la propria attività professionale tra quelli finalisti della XXIX edizione dell’Ercole Olivario, la cui eccellenza è garantita grazie alle fasi di selezione regionali e ai rigidi criteri di accesso. Ogni cuoca potrà partecipare con una ricetta per ognuna delle tre categorie in gara: Primi Piatti, Secondi Piatti, altre preparazioni sia dolci che salate (antipasti, finger food, contorni e altro).

 

Al momento dell’iscrizione le partecipanti dovranno inviare una loro ricetta, una volta superata la fase di preselezione, le cuoche finaliste dovranno realizzare il piatto proposto, documentando le fasi dell’esecuzione in modo dettagliato, tramite una foto-ricetta o video-ricetta. Una Giuria nazionale composta da professionisti ed esperti del settore della ristorazione e del comparto dell’olio d’oliva valuterà i piatti proposti in base a: capacità di valorizzare le particolari caratteristiche dell’olio prescelto; cura nella scelta degli ingredienti utilizzati; gradevolezza complessiva della preparazione e attitudine del piatto a testimoniare il processo creativo di cui è frutto; salubrità e genuinità della preparazione; aspetto della preparazione in termini di presentazione del piatto, aspetto cromatico, esatta disposizione e pulizia del piatto, assenza di guarnizioni artificiali, originalità della preparazione e tutto ciò che mette in evidenza la creatività artistica della cuoca.

 

Olio e.v.o. Ercole Olivario
Olio e.v.o. Ercole Olivario

Il corso di Alta Formazione previsto per le partecipanti:

Extra Cuoca è il primo concorso in Italia che si propone di premiare cuoche professioniste di eccezionale talento, valorizzandone il ruolo sempre più importante nella ristorazione, mondo tipicamente al maschile; il concorso punta però anche ad affinare tra le donne chef, la conoscenza degli oli e.v.o. di qualità, dando la possibilità alle iscritte al concorso di partecipare ad un corso di alta formazione sulle caratteristiche sensoriali degli oli extravergine, aspetti nutrizionali, uso dell’olio in cucina ed abbinamenti in sala, biodiversità legata al territorio di produzione, come preservare le caratteristiche dell’olio con una buona conservazione, ma anche sulle tecniche di base per promuovere le proprie creazioni tramite social network. Il corso si svolgerà parallelamente allo svolgimento del concorso e sarà organizzato in 7 webinar tenuti da un corpo di docenti d’eccezione quali: Maria Grazia Barone, produttrice di olio extra vergine in Calabria, Vice capo panel nel Panel Professionale Aipol a Brescia e giudice in diversi concorsi oleari nazionali ed internazionali; Anna Cane, Esperta in Chimica, Tecnologia e Analisi Sensoriale dell’olio d’oliva; Daniela Capogna, Tecnologa Alimentare, specialista in Olivicoltura ed Elaiotecnica; Filippo Falugiani, Presidente di AIRO – Associazione Internazionale Ristoranti dell’Olio; Maria Cristina Leonardi, Agronoma Paesaggista e Imprenditrice agricola; Elena Parovel, imprenditrice agricola e presidente del Consorzio di Tutela Olio Targeste DOP; Natascia Riggi, consulente tecnico per la gestione della filiera olearia ed assaggiatrice professionista; e Gabriella Stansfield, produttrice di olio extravergine di oliva in Toscana e Presidente dell’Associazione Nazionale Donne dell’Olio. (qui il programma del corso di alta formazione: https://extracuoca.it/webinar/ ).

LEGGI ANCHE: Donne dell’olio

Il Concorso Extra Cuoca è promosso dal Comitato di Coordinamento del Premio Ercole Olivario e dall’Associazione Nazionale Donne dell’Olio, con la partecipazione dell’associazione Lady Chef e di AIRO e con la sponsorizzazione di Ambrogio Sanelli. La Segreteria Organizzativa del Premio ha sede presso Promocamera, Azienda Speciale della Camera di Commercio dell’Umbria.

 

(Partecipazione al concorso Extra Cuoca gratuita. Iscrizioni aperte fino al 18 settembre 2021. Per regolamento ed iscrizioni https://extracuoca.it/concorso/ ).

 

 

 

 

 

 

Per maggiori informazioni:

Segreteria Organizzativa c/o Promocamera – Azienda Speciale Camera di Commercio dell’Umbria

Tel. +39 075 9660589 / 075 9660639

promocamera@umbria.camcom.itinfo@extracuoca.it

www.extracuoca.it

Ufficio Stampa ADD Comunicazione

 

Questi gli oli finalisti della XXIX edizione dell’Ercole Olivario che saranno utilizzati per le ricette in lizza nella prima edizione di Extra Cuoca:

Abruzzo:

Olivicola Casolana con l’olio e.v.o. Piano degli ulivi Dop Colline Teatine,

Frantoio oleario di Mercurio Claudio con due extravergini: Vesta Dop bio e Frantoio Mercurius Venus Bio,

Azienda Agricola Tommaso Masciantonio con l’olio e.v.o. Trappeto di Caprafico Dop Colline Teatine,

Società Agricola Forcella con l’olio e.v.o. Forcella;

Basilicata:

Frantoio Oleario Fratelli Pace con l’olio e.v.o. IGP Lucano Aurum denocciolato biologico,

Frantoiani del Vulture con l’olio e.v.o. Vù DOP Vulture,

Az. Agraria Quinto Angelo con l’olio e.v.o. Quinto;

Calabria:

Agricola Parisi Donato con l’olio e.v.o. “Parisi 1879”,

Az. Agricola De Lorenzo & c. con due etichette: l’olio e.v.o. monocultivar “I Tesori del Sole – Coratina” e il DOP Lametia monocultivar Carolea,

Azienda Agricola Sorelle Garzo con l’olio e.v.o. “Dolciterre Rosì”,

Oleificio Torchia con l’olio e.v.o “Torchia”,

Tenute Librandi con l’olio e.v.o “Tenute Librandi Dradista”;

Campania:

Oleificio FAM con l’olio e.v.o. FAM Dop Irpinia Colline dell’Ufita,

Frantoio Romano con l’olio e.v.o. monocultivar Ortice Bio,

Cooperativa Agricola Terre di Molinara con l’olio e.v.o. Seleca,

Azienda Torretta con due extravergini: l’olio Torretta Teti e il Torretta Diesis – Dop Colline Salernitane,

Emilia Romagna:

Frantoio Paganelli Benito con l’olio e.v.o. Dop Colline di Romagna,

Azienda Terra di Brisighella con l’olio e.v.o. Brisighello Olio DOP Brisighella;

Lazio:

Az. Agr. Alfredo Cetrone con l’olio e.v.o. Cetrone Colline Pontine Dop,

Az. Agr. biologica Paola Orsini con l’olio e.v.o. Biologico Orsini Colline Pontine Dop,

Az. Agr. Cosmo Di Russo con due etichette: l’olio e.v.o. “Don Pasquale – Dop Colline Pontine” ed il Monocultivar Caieta,

Az. Agr. Iannotta Lucia con l’e.v.o. “Olio Iannotta Colline Pontine Dop”,

Società Agricola Colle Difesa con l’olio e.v.o. Sabina Dop,

Società Agricola Cooperativa Colli Etruschi con due etichette: l’olio e.v.o. Tuscia Dop ed il “Io Bio”,

Società Agr. Sciuga Il Molino con l’olio e.v.o. Il Molino Denocciolato Caninese Tuscia Dop,

Az. Agr. Biologica Americo Quattrociocchi con l’olio e.v.o. biologico Olivastro,

Az. Agr. Francesco Saverio Bianchieri con l’olio e.v.o. Colle del Polverino,

Agricola Colfiorito 1974 srl con l’olio e.v.o. Cocceio;

Liguria:

Azienda Cassini Paolo con l’Olio e.v.o. Extremum monocultivar taggiasca,

Lombardia:

Cooperativa Agr. San Felice del Benaco con l’olio e.v.o. Verità Dop Garda – Bresciano,

Az. Agricola Novello Cavazza di Alessandra Cavazza con l’olio e.v.o. Cavazza Garda Dop,

Società Agr. Rocca Pietro e Rita con l’olio e.v.o. Rocca Garda Dop;

Marche:

Frantoio Oleario l’Olivaio con l’Olio e.v.o. Marche IGP l’Olivaio verde;

Puglia:

Azienda Agricola Donato Conserva con due extravergini: il Mimì monocultivar coratina Dop Terra di Bari – Bitonto ed il Mimì Denocciolato monocultivar coratina,

Soc. Agr. Ciccolella con l’olio e.v.o. Coppadoro,

Aziende Agricole Stasi con l’olio e.v.o. Arciprete,

Frantoio Sabino Leone con l’olio e.v.o. Don Gioacchino Dop Terra di Bari – Castel del Monte,

Az. Agr. Di Martino sas con l’olio e.v.o. La Coratina Schinosa,

Azienda Intini con l’olio e.v.o. Monocultivar Coratina,

Tenuta Venterra di Ferrara Antonella con l’olio e.v.o. biologico Tenuta Venterra CRU#112 Coratina,

Azienda Agr. De Carlo con l’olio e.v.o. biologico Olio Bio Tenuta Arcamone Dop Terra di Bari – Bitonto; in

Sardegna:

Accademia Olearia con l’olio e.v.o. Gran Riserva,

Frantoio Artigiano Sandro Chisu con l’olio e.v.o. Vantu Bio,

Oleificio Demuru Paolo con l’olio e.v.o. Scerì monocultivar,

Società Coop. Agr. Olivicoltori Valle del Cedrino con l’olio e.v.o. Costa degli Olivi Dop Sardegna,

Azienda Delogu Baingio Antonio e Delogu Leonardo con l’olio e.v.o. Delogu,

Azienda Masoni Becciu di Deidda Valentina con l’olio e.v.o. Ispiritu Sardu;

Sicilia:

Agrestis Societa’ Cooperativa Agricola con l’Olio e.v.o. biologico Agrestis Nettaribleo Dop Monti Iblei – Montelauro,

Azienda Agricola Biologica Titone con l’Olio e.v.o. Titone – Dop Valli Trapanesi,

Azienda Rollo con l’Olio e.v.o. Letizia – Dop Monti Iblei,

Azienda Fisicaro Sebastiana – Frantoio Galioto con l’Olio e.v.o. Frantoio Galioto Dop Monti Iblei – Montelauro,

Soc. Agr. Vernera di Spano’ & c. con l’Olio e.v.o. biologico Le Case di Lavinia Dop Monti Iblei – Montelauro,

Frantoi Cutrera con due etichette: l’Olio e.v.o. Primo Dop Monti Iblei – Gulfi e l’olio e.v.o. Nocellara,

Società Agricola Sistemi Agro Biologici con l’Olio e.v.o. Bocca d’Oro;

Toscana:

Frantoio di Croci con due oli extravergini: il Frantoio di Croci – Tradizionale; ed il Prima Oliva Toscano IGP,

Azienda Agricola Buoni o Del Buono Maria Pia con l’olio e.v.o. Podere Ricavo – Dop Terre di Siena,

Azienda biologica Podere Borselli con l’Olio e.v.o. Oro Dop Seggiano,

Azienda Oliviera Sant’Andrea di Giganti Enrico e Enzo snc con l’olio e.v.o Olio del Capunto IGP Toscano – ECCO!,

Azienda Agricola Biserno con l’e.v.o Olio del Marinaio IGP Toscano,

Fattoria di Ramerino Società Agricola Srl con l’olio e.v.o. Cultivar Frantoio,

Frantoio Franci srl con l’olio e.v.o. Frantoio Franci Bio IGP Toscano,

Azienda Agricola Giancarlo Giannini con l’Olio e.v.o. Vipiano,

Frantoio del Grevepesa Scarl con l’olio e.v.o. DOP Chianti Classico Frantoio del Grevepesa,

Fattoria Il Peraccio con l’olio e.v.o. Il Peraccio;

Trentino Alto Adige:

Agraria Riva del Garda con due etichette: l’e.v.o. Uliva – Garda Trentino Dop; e l’olio e.v.o. 46° Parallelo,

Az. Agricola Brioleum con due etichette: l’e.v.o. Brioleum Tenuta Scannone; e l’e.v.o. Brioleum Tenuta Ferruccio – Casaliva Garda Trentino Dop,

Agriturismo Maso Botes con l’olio e.v.o. Dieci/Decimi;

Umbria:

Azienda Agricola Decimi con l’olio e.v.o. Decimi Dop Umbria,

Azienda Agricola Viola con due etichette: Viola – Colleruita Dop Umbria e il Viola – Selezione Il Sincero, Bacci Noemio con l’olio e.v.o. Bacci Dop Umbria,

Azienda Agricola Augusto Coli con l’olio e.v.o. Colio Dop Umbria,

Az. Agricola Ranchino Eugenio con l’olio e.v.o. Poggio Amante Dop Umbria,

Frantoio di Spello uccd con l’olio e.v.o. Frantoio di Spello Dop Umbria,

Azienda Agricola Oliveto con l’olio e.v.o. Nobile di Amelia Dop Umbria,

Azienda Agricola Marfuga con due etichette: l’olio e.v.o. Marfuga Riserva Dop Umbria; e l’olio e.v.o. l’Affiorante Marfuga Monocultivar moraiolo,

Azienda Agricola La Fonte con l’olio e.v.o. Nostrum,

Azienda Agricola Locci con l’olio e.v.o. Moraiolo Monocultivar;

Veneto:

Cantina Valpantena con l’olio e.v.o. Torre del Falasco,

Le Creve – Speck Stube di Paolo Forelli con l’olio e.v.o. Le Creve Garda Dop,

Frantoio di Cornoleda con l’olio e.v.o. Terravegra Frantoio di Cornoleda Dop Veneto Colli Euganei e Berici,

Frantoio di Valnogaredo snc con l’olio e.v.o. Frantoio di Valnogaredo Dop Veneto Colli Euganei e Berici.

 

Ufficio Stampa ADD Comunicazione

 

 

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*