Anche al Digipass di Assisi è cominciato il progetto #Gemma

Tanti gli studenti presenti al primo laboratorio di animazione digitale, inaugurato con Enrico Tombesi, Simone Pettirossi e Silvio Ranieri

Anche al Digipass di Assisi è cominciato il progetto #Gemma

Anche al Digipass di Assisi è cominciato il progetto #Gemma

ASSISI – Al Digipass di Assisi ha preso il via “#Gemma, il sapere è prezioso“, il progetto finanziato dalla Regione Umbria, con le risorse del POR-FSE 2014-2020, nell’ambito del programma #OpenUmbria, presentato da un partenariato di enti pubblici e privati quali il Comune di Montone (soggetto capofila), Anci Umbria, Comune di Spello, Comune di Giano dell’Umbria, Fondazione Golinelli, Ic Togiano-Bettona, Liceo Properzio Assisi e Giove In Formatica Srl.

Numerose le persone hanno preso parte al primo laboratorio di animazione digitale gratuito, dal titolo “tecnologie smart”, alla presenza di Enrico Tombesi, in rappresentanza della Fondazione Golinelli, di Simone Pettirossi, assessore all’innovazione e politiche scolastiche del Comune di Assisi, e di Silvio Ranieri, segretario generale Anci Umbria.

Tombesi ha aperto l’incontro illustrando il ruolo di Fondazione Golinelli nello sviluppo dei contenuti delle animazioni e nella sperimentazione di un’originale formula pensata per coinvolgere i partecipanti. L’assessore Pettirossi, invece, ha dichiarato che “questi appuntamenti sono importanti perché mettono in sinergia due progetti finanziati da fondi europei che hanno mission simili anche se sono diversi. Digipass ha permesso di creare una rete di spazi che hanno la finalità di favorire l’inclusione digitale e quindi di contrastare il digital divide, mettendo a disposizione le sue infrastrutture, wifi e postazioni gratuite ma anche un servizio di facilitazione digitale, con un facilitatore che aiuta gli utenti. Il progetto #Gemma, invece, promuove la cultura digitale e punta ad avvicinare al digitale un target molto ampio di persone: dai ragazzini agli adulti che non hanno mai acceso un computer. Questo è molto importante. Questi due progetti, messi in sinergia, favoriscono un uso sempre più inclusivo delle nuove tecnologie”.

Silvio Ranieri, segretario generale Anci Umbria, ha sottolineato che “il progetto rispecchia il quadro di una programmazione regionale. Si tratta di un’opportunità da cogliere al volo per permettere ai cittadini di fare quel salto di qualità che oggi viene richiesto a tutti. Pensiamo, ad esempio, che gli enti pubblici ci chiedono di saper utilizzare internet per scaricare documenti, ritirare referti medici o altro materiale. Solo questo fatto ci obbliga ad utilizzare delle piattaforme informatiche che decine di anni fa non esistevano e quindi è necessario che gli utenti si adeguino a questi nuovi sistemi”.

Al laboratorio era presente anche Paolo Ansideri, in rappresentanza dell’associazione Culturale Arnaldo Fortini che collabora al progetto e nella cui sede – situata presso il centro storico di Assisi – sono in programma laboratori di animazione, oltre che uno sportello di assistenza digitale gratuita.

Nella zona sociale di Assisi, le attività del progetto #Gemma si terranno in due posti: il venerdì presso il Digipass, situato nel palazzetto del Capitano del Perdono in piazza Garibaldi a Santa Maria degli Angeli; il martedì presso l’associazione culturale Arnaldo Fortini, situata in via San Francesco 12 ad Assisi. Ben 60 sono i laboratori gratuiti in programma, da circa 4 ore ciascuno, che hanno vari temi quali: “il web per tutti”, “tecnologie smart”, “e-commerce”, “Umbria salute” e la “banca online”. Per partecipare a #Gemma è semplice. Basta iscriversi nell’apposito format che si trova nel sito online (www.progettogemma.it) o contattare il local coach Carlotta (3288952505).

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
27 × 28 =