Stagione di Prosa 2013/14 Teatro Morlacchi Perugia

la leggenda

L’apertura della stagione è affidata a Umberto Orsini, straordinario protagonista del capolavoro di Dostoevskij. Partendo dalla sua famosa interpretazione del giovane Ivan nel romanzo sceneggiato degli anni settanta diretto da Sandro Bolchi, in questa nuova rilettura di uno dei capitoli più celebri de I Fratelli Karamazov, l’artista si cimenta in un doppio ruolo, assumendo le vesti del narratore e dell’inquisitore, entrambi interpretati fra memoria e finzione, nostalgia e sofferenza. “Un Orsini tonico, in maglietta nera, sorridente, spalma mellifluo alcuni pezzi del Grande Inquisitore, e qui il lavoro acquista un urto formidabile, testimoniando un mondo fatto di sottomessi, di felici rassegnati, di obbedienti elettori. Enorme performance, attraverso stili ed espressioni, di un Orsini prima ragionatore e poi scatenato. Leonardo Capuano è un preciso, speculare Mefisto.” Rodolfo Di Giammarco, la Repubblica

 

di Fëdor M. Dostoevskij

da I Fratelli Karamazov
con Umberto Orsini
e Leonardo Capuano
regia Pietro Babina

una produzione Faustini Group

STAGIONE20132014

PERUGIA – Teatro Morlacchi – mer 23 ottobre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – gio 24 ottobre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – ven 25 ottobre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – sab 26 ottobre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – dom 27 ottobre 2013 – ore 17

 

 

end of the rainbow

Monica Guerritore è Judy Garland. L’attrice dà voce, anima e corpo alla star di Hollywood in questo musical biografico di grande successo internazionale. È il Natale del 1968, la Garland alloggia in una piccola suite dell’Hotel Ritz Carlton al centro di Londra e, con il suo amico Anthony e il suo nuovo giovane amante Mickey Deans, si prepara per una serie di concerti nella capitale londinese. Ha 46 anni ed è decisa a tornare alla ribalta. I matrimoni falliti, i tentativi di suicidio, le dipendenze da alcool e farmaci sembrano lasciati definitivamente alle spalle. “Judy – dice Monica Guerritore – è scoppiettante, folle, drammatica, stramba e tenerissima come solo una grande artista può essere ed è disperata come lo è una donna completamente sola nonostante i suoi innumerevoli amori. Tira avanti con quel che resta della sua voce e supplisce dando al pubblico la sua anima.” Una magnifica prova d’attrice della Guerritore che canta dal vivo alcune tra le più belle canzoni della Garland.

 

di Peter Quilter
con Monica Guerritore
e Andrea Nicolini, Alessandro Riceci
regia Juan Diego Puerta Lopez
scene Carmelo Giammello
costumi Walter Azzini
disegno luci Piero Sperduti

una produzione Isola Trovata, Francesco Bellomo

PERUGIA – Teatro Morlacchi – mer 8 novembre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – gio 9 novembre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – ven 10 novembre 2013 – ore 21

 

frost

Bugie e potere. Etica e responsabilità. In Frost-Nixon, testo teatrale di Peter Morgan che ha ottenuto un vastissimo successo e numerosi premi, questi temi sono splendidamente restituiti in tutta la loro densità drammatica. Vi si racconta il duello televisivo tra Frost e Nixon, terminato con la confessione di Nixon sullo scandalo del Watergate e sui limiti morali del potere del presidente degli Stati Uniti. Una confessione di un Nixon combattivo, orgoglioso, ma messo alle corde dalla precisione delle domande, delle date e dei riscontri. Un episodio storico realmente accaduto. Il Teatro Stabile dell’Umbria e il Teatro dell’Elfo uniscono le loro forze per dar vita a questo nuovo spettacolo sulla moralità pubblica e la responsabilità del potere. Un testo di teatro civile, ma al tempo stesso un bellissimo lavoro per il palcoscenico e due magnifici ruoli per due grandi interpreti, affiancati da un numeroso cast di giovani attori.

 

di Peter Morgan
uno spettacolo di e con Ferdinando Bruni e Elio De Capitani
luci Nando Frigerio
suono Giuseppe Marzoli

una produzione Teatro Stabile dell’Umbria, Teatro dell’Elfo

PERUGIA – Teatro Morlacchi – mer 13 novembre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – gio 14 novembre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – ven 15 novembre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – sab 16 novembre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – dom 17 novembre 2013 – ore 17

 

 

parole incatenate

Un thriller mozzafiato, un duello senza esclusioni di colpi, in cui verità e finzione, desideri e bugie parlano della parte oscura e torbida che è in ciascuno di noi. Protagonisti due attori di grande fascino e notorietà, Claudia Pandolfi e Francesco Montanari. Un cinema abbandonato, fatiscente, isolato dal mondo. Uscite di sicurezza sbarrate da tavole di legno inchiodate. Nella penombra distinguiamo, in silhouette, una giovane donna, Laura, seduta al centro della platea di quell’ex sala cinematografica tra poltrone divelte e polverose. Davanti a lei, gigantesco, campeggia il primissimo piano del volto di un uomo, proiettato sul vecchio schermo strappato e sporco di muffa. Confessa di essere un serial killer e di aver già ucciso diciassette persone: una al mese, tutte scelte a caso. La giovane donna, legata e imbavagliata, assiste inerte all’inquietante proiezione finché non si riaccendono le luci e quello stesso uomo, serafico e sorridente, appare accanto a lei…

 

un thriller di Jordi Galceran
versione italiana Pino Tierno
con Claudia Pandolfi, Francesco Montanari
regia Luciano Melchionna

una produzione Artù

PERUGIA – Teatro Morlacchi – mer 27 novembre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – gio 28 novembre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – ven 29 novembre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – sab 30 novembre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – dom 1 dicembre 2013 – ore 17

 

 

locandiera

Giuseppe Marini, regista abituato alle sfide e alle riletture dei grandi classici, ha incontrato per il ruolo della protagonista della rinomata opera di Goldoni un’attrice dotata di simpatia, intelligenza scenica e talento: Nancy Brilli. “Senza mossette ne smancerie, è una donna sicura di sé e del proprio potere che esercita con astuzia e una buona dose di cattiveria, in una lettura della commedia goldoniana che sottolinea la rivalsa di ciascun individuo sul prossimo per narcisismo e desiderio di dominio. Un mondo regolato da calcolo, sopraffazione e ambiguità, dai toni raggelati e acidi che il regista sottolinea con luci e costumi sulla bella scena di un Settecento stilizzato e privo di colori disegnata da Alessandro Chiti, in uno spettacolo di cui la Brilli, con la sua ottima prova, è il centro assoluto, sostenuta a dovere da una compagnia affiatata e ben assortita.” Simona Spaventa, la Repubblica

 

di Carlo Goldoni
adattamento Giuseppe Marini
con Nancy Brilli
e Fabio Bussotti, Claudio Castrogiovanni, Maximilian Nisi
e con Fabio Fusco, Andrea Paolotti
uno spettacolo di Giuseppe Marini
scene Alessandro Chiti
costumi Nicoletta Ercole

una produzione Società per Attori

PERUGIA – Teatro Morlacchi – mer 4 dicembre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – gio 5 dicembre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – ven 6 dicembre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – sab 7 dicembre 2013 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – dom 8 dicembre 2013 – ore 17

 

 

esame

Nel suo racconto The Test del 1954, Richard Matheson descrive una società preoccupata dalla sovrappopolazione. Le persone anziane, dall’età di 60 anni devono, per legge, superare un esame ogni cinque anni che dimostri la loro piena efficienza fisica e mentale. Coloro che non lo superano sono classificati “inadeguati” e uccisi con un’iniezione. Questa è la terribile situazione del racconto, e, seppure immaginata nel futuro, si rimane sbalorditi dal cinismo di una simile società e simultaneamente, colpiti da una sgradevole sensazione di vicinanza con la fredda indifferenza con cui oggi si sente dire da più parti, “i pensionati costano troppo”. Uno spettacolo toccante che vede in scena un interprete molto amato dal pubblico umbro, Giampiero Frondini e nel ruolo del figlio un altro popolare attore perugino, Francesco Bolo Rossini, completa questa nuova e interessante formazione la giovane e bravissima Caterina Fiocchetti, con l’autorevole regia di Andrea Paciotto.

 

di Andrea Jeva
liberamente tratto da The Test di Richard Matheson
con Giampiero Frondini, Francesco Bolo Rossini, Caterina Fiocchetti
regia Andrea Paciotto

una produzione Eunice

STAGIONE20132014

PERUGIA – Teatro Morlacchi – gio 12 dicembre 2013 – ore 21 F.A.
PERUGIA – Teatro Morlacchi – ven 13 dicembre 2013 – ore 21 F.A.

STAGIONE20122013
MARSCIANO
 – Teatro Concordia – gio 22 novembre 2012 – ore 21
MAGIONE – Teatro Mengoni – ven 14 dicembre 2012 – ore 21

 


RiccardoAlessandro Gassmann mette in scena uno dei più grandi classici shakespeariani restituendo all’opera tutta la complessità, la forza, la bellezza e la sua straordinaria attualità. Questo Riccardo, col suo violento furore, la sua feroce brama di potere, la sua follia omicida, la sua “diversità” vuole colpire al cuore, emozionare e coinvolgere il pubblico di oggi, trasportandolo in un viaggio affascinante e tragico, attraverso le pieghe oscure dell’inconscio e nelle “deformità” congenite dell’animo umano. “Lo spettacolo, col suo andamento da kolossal, piace alla platea… La personalità registica di Gassmann si conferma in pieno nella salda direzione degli attori: lui è bravissimo nel fare di Riccardo una sorta di commediante, di istrione anche ironico e a suo modo accattivante, e l’eccellente Manrico Gammarota, nel ruolo del boia Tyrrel, non gli è da meno. È efficace la truce regina Margherita affrontata en travesti da Mauro Marino, così come le tre interpreti femminili e tutti gli altri.” Renato Palazzi, Il Sole 24 Ore

di William Shakespeare trad. e adat. V. Trevisan
con (in o. a.) Alessandro Gassmann, Mauro Marino, Giacomo Rosselli, Manrico Gammarota, Emanuele Maria Basso, Sabrina Knaflitz, Marco Cavicchioli, Marta Richeldi, Sergio Meogrossi
e con la part. di Paila Pavese
ideazione scenica e regia Alessandro Gassmann
scene Gianluca Amodio
costumi Mariano Tufano
musiche Pivio&Aldo De Scalzi

una produzione Società per Attori

LE DATE
PERUGIA – Teatro Morlacchi – mer 8 gennaio 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – gio 9 gennaio 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – ven 10 gennaio 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – sab 11 gennaio 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – dom 12 gennaio 2014 – ore 17

 

ItisgalileoTorna a grande richiesta a Perugia il bellissimo lavoro di Marco Paolini dedicato a una delle figure più interessanti della storia, Galileo Galilei. Un racconto ironico e appassionante, che indaga sulla discussione tra scienza e fede, ragione e superstizione, ricostruendo un avvincente spaccato del ‘600 italiano. “Un inebriante saggio interpretativo sulla mistica della ricerca compiuto con vibrante intensità, su una nota di bonaria ironia, da colui che ha scritto a teatro pagine memorabili. Paolini narra con struggente malinconia e stupefacente senso critico la parabola dello scienziato che continua a cercarsi. Giungendo al termine dell’avventura a cavalcare un modellino del pianeta con lo stesso impeto avventuroso e fantastico di Munchausen quando se ne andava a cavallo di una palla di cannone. Alternando, con la sapienza di un’articolazione drammatica, la storia e le sue indifferibili scadenze coi tragici interrogativi dell’uomo di oggi.” Enrico Groppali, Il Giornale

 

di Francesco Niccolini e Marco Paolini 
con
 Marco Paolini 
consulenza scientifica
 Stefano Gattei
consulenza storica
 Giovanni De Martis

una produzione Michela Signori, Jolefilm 2010

STAGIONE20132014

PERUGIA – Teatro Morlacchi – mer 15 gennaio 2014 – ore 21
PERUGIA
 – Teatro Morlacchi – gio 16 gennaio 2014 – ore 21

FioreDopo il successo televisivo della fiction Volare Giuseppe Fiorello presta volto e voce a Domenico Modugno in questo attesissimo spettacolo che lo vedrà sul palcoscenico insieme a cinque musicisti. “Sarà un semplice omaggio personale e affettuoso a un ragazzo del Sud che come me ha inseguito sogni e passioni, il cinema e la musica, ma non sarà soltanto un viaggio nella vita di Mimì (Modugno), sarà anche l’occasione per raccontare fatti, storie e personaggi di un tempo passato felice …” Giuseppe Fiorello
di Giuseppe Fiorello e Vittorio Moroni

spettacolo dedicato a Domenico Modugno
con Giuseppe Fiorello
regia Giampiero Solari

una produzione Nuovo Teatro

PERUGIA – Teatro Morlacchi – mer 22 gennaio 2014 – ore 21

PERUGIA – Teatro Morlacchi – gio 23 gennaio 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – ven 24 gennaio 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – sab 25 gennaio 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – dom 26 gennaio 2014 – ore 17

 

Otello«Non una tragedia della gelosia, ma un dramma d’amore, in cui il protagonista si trova preda di un sentimento tanto potente da fargli perdere la ragione» così il regista Nanni Garella descrive il suo Otello che vede nei panni del protagonista Massimo Dapporto. Tra gli altri temi affrontati ci sono il pregiudizio razziale e lo scontro tra occidente e oriente, a contrapporsi sono però in primo luogo due visioni del mondo: quella di Otello – bellezza e armonia, nobiltà, lealtà, amore – e quella di Iago, che disegna un mondo abietto e volgare in cui, nella totale assenza di ideologia, regna il pragmatismo più spregiudicato. “Il tempo, in questo Otello, non esiste. Eros, valore, dolore, dedizione, tradimento dell’amicizia valgono a prescindere dalle epoche e dalle collocazioni geografiche. L’oggettività della spiaggia e dei suoni marini; il colore della pelle dei bianchi e dei neri; la beffarda luna che resta agganciata all’etere: nulla di tutto questo può finire, nulla può crollare sotto il peso del delitto, della menzogna, della livorosa invidia.” Rita Sala, Il Messaggero

 

di William Shakespeare
con
 Massimo Dapporto, Maurizio Donadoni, Angelica Leo, Federica Fabiani, Gabriele Tesauri, Matteo Alì
traduzioneadattamento e regia Nanni Garella
scene Antonio Fiorentino
luci Gigi Saccomandi
costumi Claudia Pernigotti
una produzione Arena del Sole, Nuova Scena Teatro Stabile di Bologna
in collaborazione con Ente Teatrale Veronese

STAGIONE20132014

PERUGIA – Teatro Morlacchi – mer 5 febbraioi 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – gio 6 febbraioi 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – ven 7 febbraioi 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – sab 8 febbraioi 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – dom 9 febbraioi 2014 – ore 17

Amarc“Un’esplosione di energia e danza dinamica e divertente” ha scritto il quotidiano la Repubblica di Amarcord, balletto in due atti del coreografo Luciano Cannito, liberamente tratto dall’omonimo film di Federico Fellini. In questa versione coreografica appositamente rivisitata per la Compagnia Danzitalia, nei panni di Gradisca una delle danzatrici italiane più apprezzate e amate dal pubblico, Rossella Brescia. È un divertente e melanconico affresco dell’Italia fra le due guerre, dove il Fascismo e la Chiesa esercitavano il loro potere, influenzandone la cultura e il costume. La storia di Titta, alter-ego del Fellini adolescente, e della sua famiglia si inserisce armoniosamente in un contesto di piccoli ritratti e di aneddoti legati a un filo comune che li rende interdipendenti, dove affiora la spensieratezza e la voglia di vivere propria degli italiani dell’epoca.

 

balletto in due atti di Luciano Cannito
liberamente ispirato all’omonimo film di Federico Fellini
musiche Nino Rota 
e
 Marco Schiavoni, Alfred Schnittke, Glenn Miller, canzoni popolari degli Anni Trenta
con Rossella Brescia nel ruolo di Gradisca
coreografia e regia Luciano Cannito
scenografie C. Centolavigna
costumi R. Guidi di Bagno
luci Alessandro Caso

una produzione Daniele Cipriani Entertainment, Danzitalia, Italian Touring Dance Company

PERUGIA – Teatro Morlacchi – dom 16 febbraio 2014 – ore 17

PERUGIA – Teatro Morlacchi – dom 16 febbraio 2014 – ore 21  F.A.

 

le vociToni Servillo sul palcoscenico insieme al fratello Peppe, nota voce degli Avion Travel, torna al lavoro sulla drammaturgia napoletana e in particolare all’amato Eduardo, a dieci anni di distanza dal successo di Sabato domenica e lunedì, produzione del Teatro Stabile dell’Umbria, il cui debutto avvenne proprio al Morlacchi. “Le voci di dentro è un capolavoro di equilibrio e di finezza poetica, la perfetta espressione di uno stile personalissimo sospeso fra tradizione e innovazione. Molta parte del felice esito della proposta è dovuta all’impeccabile direzione degli attori: Toni Servillo, ovviamente, svetta nei panni di quel Saporito sempre un po’ esaltato, febbrile, persino cattivo nella sua ansia di giustizia. Ma anche il fratello Peppe è bravissimo nel sottile gioco di rispecchiamenti fra vita e finzione. E poi ci sono le travolgenti caratterizzazioni dei vicini il magnifico Gigio Morrà, Chiara Baffi, l’irresistibile servetta, Betti Pedrazzi, Vincenzo Cemmolato, e Maria Angela Robustelli, incontenibile nella gran scena del pianto.” Renato Palazzi, Il Sole 24 Ore

 

di Eduardo De Filippo
con Chiara Baffi, Betti Pedrazzi, Marcello Romolo, Toni Servillo, Peppe Servillo, Gigio Morra, Lucia Mandarini, Vincenzo Nemolato, Marianna Robustelli, Antonello Cossia, Daghi Rondanini, Rocco Giordano, Maria Angela Robustelli, Francesco Paglino
regia Toni Servillo
scene Lino Fiorito
costumi O. De Francesco
luci Cesare Accetta
suono Daghi Rondanini

una produzione Teatri Uniti, Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa, Teatro di Roma

PERUGIA – Teatro Morlacchi – mer 19 febbraio 2014 – ore 21

PERUGIA – Teatro Morlacchi – gio 20 febbraio 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – ven 21 febbraio 2014 – ore 21
PERUGIA
 – Teatro Morlacchi – sab 22 febbraio 2014 – ore 21
PERUGIA
 – Teatro Morlacchi – dom 23 febbraio 2014 – ore 17

certeUno spettacolo evento da non mancare della prestigiosa compagnia Aterballetto, con le coreografie di uno dei più grandi artisti contemporanei Mauro Bigonzetti e la colonna sonora di Luciano Ligabue. “Godetevi il ritmo travolgente da concerto rock. Lasciatevi contagiare dall’adrenalina che percorre i danzatori dal look che si conviene – canotte, jeans strappati, ciuffi e tatuaggi – che esibiscono muscoli e sensualità, cantano insieme, alzano braccia, scorazzano in prese ardite e in diagonali scivolose. Bigonzetti riesce a coniugare una danza squisitamente giovanile, con quella più ardita e colta, raffinata e rigorosa, del lessico astratto e contemporaneo. Dosando la frenesia dei tempi più spettacolari della danza di gruppo, fa subentrare nei duetti e negli assoli la dimensione più intimista e nostalgica, consona agli umori di alcuni brani del Liga. Un’operazione riuscita accolta trionfalmente.” Giuseppe Distefano, IlSole24Ore

 

coreografia Mauro Bigonzetti
canzoni e poesie Luciano Ligabue
scene e video installazioni Angelo Davoli
costumi Kristopher Millar e Lois Swandale
in coll. con Mariella Burani Fashion Group
luci Carlo Cerri
dialoghi tratti dal film Radiofreccia di Luciano Ligabue

una produzione Aterballetto – Fondazione Nazionale della Danza

PERUGIA – Teatro Morlacchi – mer 5 marzo 2014 – ore 21

PERUGIA – Teatro Morlacchi – gio 6 marzo 2014 – ore 21

 

 

beatlesSuggestioni, musiche, frammenti biografici, canzoni e racconti dei favolosi Beatles. Un tessuto narrativo che utilizza i brani più famosi e le caleidoscopiche magie di Yellow Submarine, i surreali racconti di John Lennon, le poesie di Paul Mc Cartney e gli infiniti rimandi che le canzoni e gli scritti del mitico gruppo hanno reso eterni. Beatles Submarine è la beatlemania in palcoscenico, rivisitata dal talento bizzarro e stralunato di Neri Marcorè, cantante e filosofo assurdista e dei quattro professori della famigerata Banda Osiris, musici iconoclasti e ipercreativi. Una fantasmagoria visionaria e coloratissima, a dimostrazione che il fenomeno Beatles non è stato una moda, ma una vera e propria cultura, fatta di rabbie dolci e fantasia al potere, alla ricerca di una Pepperland creativa che riesce a sconfiggere il silenzio ottuso e perbenista che i “Biechi blu” (i mostri che vogliono annullare musica e colore in Yellow Submarine) tentano in ogni epoca di imporre.

 

di Giorgio Gallione
con Neri Marcorè
e la Banda Osiris (Carlo Macrì, Gianluigi Carlone, Roberto Carlone, Sandro Berti)
regia Giorgio Gallione
scene e costumi Guido Fiorato

una produzione Teatro dell’Archivolto

STAGIONE20132014

PERUGIA – Teatro Morlacchi – mer 19 marzo 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – gio 20 marzo 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – ven 21 marzo 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – sab 22 marzo 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – dom 23 marzo 2014 – ore 17

 

openL’arte coreografica di Daniel Ezralow si fonda su un’idea di danza fatta di divertimento, agilità, sorpresa, leggerezza, coinvolgimento diretto del pubblico, utilizzo emozionale delle tecnologie visive più all’avanguardia. Sono questi gli elementi che rendono le sue coreografie veri e propri “eventi” mediatici. In Open, la danza contemporanea si fonde con la musica classica in un esaltante connubio per trasportare il pubblico in una nuova dimensione dove umorismo e intensità danno vita a una miscela esplosiva di straordinaria fantasia creativa, emozione scenica e puro entertainment. “È un’esplosione di energia l’ultima creazione di Daniel Ezralow… Grattacieli, mare, librerie, campi aperti, cortili, garage: il mondo reale. E poi l’astratto, quell’altrove in cui il grande danzatore e coreografo americano sa portare lo spettatore con ironia e leggerezza, appendendolo senza peso a una danza contemporanea di tecnica e virtuosismo, commistioni di generi ed eversive scelte musicali. Open, è vero, è un inno gioioso alla vita.” Laura Valente, la Repubblica

 

uno show di Daniel Ezralow
e Arabella Holzbog
coreografie Daniel Ezralow
assistente coreografo Michael Pena
costumi American Apparel

una produzione Bags Entertainment
con il sostegno di D’se

 STAGIONE20132014

PERUGIA – Teatro Morlacchi – ven 4 aprile 2014 – ore 21
PERUGIA – Teatro Morlacchi – sab 5 aprile 2014 – ore 21

STAGIONE20122013
TODI – Teatro Comunale – dom 3 marzo 2013 – ore 21

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*