Si è concluso il ciclo di iniziative del progetto Musei in Rete

 
Chiama o scrivi in redazione


Si è concluso il ciclo di iniziative del progetto Musei in Rete

Si è concluso il ciclo di iniziative del progetto Musei in Rete

Si conclude il ciclo di iniziative inserite nel progetto “Musei in Rete”, finanziato dalla Regione Umbria, con la pubblicazione delle due visite virtuali permanenti sui social e sito del Comune di Parrano.

© Protetto da Copyright DMCA

Il progetto ha rappresentato un modo per valorizzare il circuito museale e le bellezze del territorio del Comune di Parrano, che vedono come fiore all’occhiello il sito delle Tane del Diavolo, il Centro di documentazione territoriale ed il nostro reperto più antico ed importante, la Venere Verde, a cui abbiamo dedicato un allestimento innovativo, con rilievo fotogrammetrico, scansione e riproduzione 3D, ed un allestimento ad hoc per rendere più fedele possibile al vero, grazie alle tecnologie della realtà aumentata, la visita virtuale. Con la speranza di poter al più presto inaugurare la mostra allestita.

LEGGI ANCHE – Parrano (TR) Comune lancia nuovi buoni spesa per emergenza covid

Il Covid-19, infatti, ci ha costretto a modificare la realizzazione degli eventi previsti, ma, grazie alla grande collaborazione, competenza e creatività delle associazioni, delle imprese e dei tecnici che hanno partecipato al progetto, è stato possibile portarlo a termine ed in totale sicurezza, avendo attuato un protocollo sanitario che ha garantito la protezione a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione degli allestimenti e delle visite virtuali.

Grazie davvero di cuore a tutti quanti.

Infine, stiamo già lavorando affinché questo progetto sia solo l’inizio di una riattivazione ed una implementazione dei servizi museali e di visite guidate forniti, esaltandone ciò che più li caratterizza e cioè l’impianto del centro di documentazione territoriale, nonché il contesto ambientale, culturale, paesaggistico e storico in cui sono inseriti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*