20 maggio 2019, Perugia 1416, un focus su Braccio

20 maggio 2019, Perugia 1416, un focus su Braccio

20 maggio 2019, Perugia 1416, un focus su Braccio

Una conferenza su Braccio e i suoi legami con il mondo francescano e con San Francesco dei Nobili. A meno di un mese dalla rievocazione storica di Perugia 1416 (dal 14 al 16 giugno prossimi), l’associazione organizza un incontro di approfondimento sulla figura del condottiero, fulcro dell’evento. L’appuntamento, organizzato per lunedì 20 maggio, alle 18, si terrà al Sodalizio Braccio Fortebracci, Oratorio di San Francesco dei Nobili, in via degli Sciri, 6, e sarà a cura del professor Franco Ivan Nucciarelli, Console del Magnifico Rione di Porta Sant’Angelo.

“Si tratta di legami documentati e solidi – anticipa Nucciarelli – Braccio era particolarmente devoto al santo di Assisi, circostanza che gli valse l’appellativo ‘spada di San Francesco’. Tanto che, se fosse morto a Perugia di morte naturale, avrebbe voluto essere sepolto a San Francesco al Prato, volontà rispettata post morte, dal nipote Niccolò, figlia di Stella, la sorella preferita di Braccio.

Le tre confraternite disciplinate di Sant’Agostino, di San Domenico e di San Francesco, persa l’originaria intonazione religiosa, ad un certo punto si fusero in un’unica istituzione: il nuovo Sodalizio s’intitolò a Braccio Fortebracci, definito in un carta d’archivio del tardo Cinquecento ‘benefattore e sodale’”. L’ingresso alla conferenza è libero. Per info: www.perugia1416.com

La rassegna stampa

Commenta per primo

Rispondi