“Fiabe per sempre” alla Biblioteca Sandro Penna di Perugia

“Fiabe per sempre” alla Biblioteca Sandro Penna di Perugia

“Fiabe per sempre” alla Biblioteca Sandro Penna di Perugia

Donato Loscalzo protagonista del prossimo appuntamento con “La danza e la sua storia” Previsto anche un intervento dell’assessore comunale alla Cultura Leonardo Varasano

Dopo l’appuntamento con Giuseppe Moscati, protagonista del prossimo evento targato “La danza e la sua storia”, ciclo di incontri promosso dalle Biblioteche Comunali di Perugia e l’associazione Tra le Vie, con un attivo coinvolgimento di Centrodanza Spazio Performativo e il sostegno del Comune di Perugia, giunto alla sua terza edizione, sarà Donato Loscalzo, docente del dipartimento di Lettere e beni culturali dell’Università degli Studi di Perugia.

Giovedì 22 febbraio alle 17 alla Biblioteca Sandro Penna di San Sisto, proseguendo con la linea del format di quest’anno che mette al centro la fiaba tra narrazione orale e fisica, si parlerà di “Fiabe per sempre” in quanto archetipi, quale forma di espressione per avvicinare l’uomo alla comprensione della vita.

Insieme a Loscalzo interverrà l’assessore alla Cultura del Comune di Perugia Leonardo Varasano.

Il ciclo di incontri, realizzato con il sostegno del Comune di Perugia, è parte del progetto “Tra le vie” che mette in rete una serie di soggetti della comunità educante che operano nel quartiere di San Sisto per rispondere, attraverso una proposta culturale condivisa, ai bisogni dei cittadini con particolare attenzione ai più piccoli. “Tra le vie” inizia il suo percorso ad aprile 2021 proponendo una serie di iniziative attraverso le quali contribuisce alla riappropriazione del territorio ed al dialogo intergenerazionale. Il nucleo fondatore della rete è formato dai seguenti soggetti: Fontemaggiore Centro di Produzione Teatrale, Oratorio Anspi, Biblioteca Sandro Penna, associazione Carnevale I Rioni, Istituto comprensivo Perugia 7, Amici dell’Arte di San Sisto, Centrodanza Spazio Performativo, Jester Music Room

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*