Beuys e Burri a Perugia, 12 maggio presentazione volume Marianelli/Donà

Il volume mette a confronto questi due straordinari interpreti dell’arte contemporanea

 
Chiama o scrivi in redazione


Beuys e Burri a Perugia, 12 maggio presentazione volume Marianelli/Donà

BEUYS E BURRI: 1980-2020. Un tempo e il suo orizzonte di senso”. Nel nuovo libro della casa editrice perugina pièdimosca i filosofi Massimiliano Marianelli e Massimo Donà celebrano lo storico incontro tra Joseph Beuys e Alberto Burri, avvenuto a Perugia il 3 aprile del 1980, all’interno della Sala Cannoniera della Rocca Paolina

Verrà presentato ufficialmente in diretta streaming dal Museo Civico di Palazzo della Penna, mercoledì 12 maggio alle 12, il volume “BEUYS E BURRI: 1980-2020. Un tempo e il suo orizzonte di senso” (pièdimosca edizioni), a cura dei filosofi Massimiliano Marianelli, professore ordinario di Storia della Filosofia all’Università degli studi di Perugia, e Massimo Donà, professore ordinario di Filosofia Teoretica all’Università San Raffaele di Milano. In occasione del centenario della nascita dell’artista tedesco, e a quarant’anni dallo storico incontro di Perugia del 3 aprile 1980 di cui rimangono in città due importanti opere – il Grande Nero di Burri, attualmente esposto nella Rocca Paolina, e le sei lavagne di Beuys, successivamente riunite sotto il titolo Opera Unicamusealizzate nel 2003 a Palazzo della Penna – il volume mette a confronto questi due straordinari interpreti dell’arte contemporanea, capaci di restituire la complessità di un tempo, il nostro tempo. Due prospettive distanti, che ci restituiscono “tracce” di un’epoca da poco passata e preconizzano un sentire ancora presente.
L’incontro (per partecipare palazzodellapenna@munus.com) vedrà la partecipazione degli autori e di Luigi Cimmino (Università degli Studi di Perugia), Marco Martino (IUS Sophia) e dell’editrice Elena Zuccaccia, e sarà moderato da Michela Morelli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*