Manodopera agricola, agevolare assunzioni con piattaforme telematiche

 
Chiama o scrivi in redazione


Manodopera agricola, agevolare assunzioni con piattaforme telematiche

Manodopera agricola, agevolare assunzioni con piattaforme telematiche

Incrociare domanda e offerta di lavoro in modo veloce e sicuro attraverso una piattaforma digitale, che metta in contatto aziende e lavoratori, per sopperire alla crisi di manodopera del nostro comparto agricolo, in ginocchio a causa delle misure di chiusura imposte a causa del Coronavirus, coinvolgendo il comune come parte attiva del processo.

Foto di Elias Shariff Falla Mardini da Pixabay

Questa la proposta presentata dal consigliere di Fratelli d’Italia Federico Lupatelli, sottoscritta anche dai suoi colleghi di partito, che sottolinea come “ dar modo a tutti coloro che si trovano nella condizione di disoccupati, percettori del reddito di cittadinanza e temporaneamente inoccupati di lavorare nelle nostre filiere per garantire la raccolta dei prodotti alimentari e approvvigionare così la piccola e grande distribuzione consentirebbe la tenuta del comparto agricolo, che rappresenta il 20% del PIL nazionale.”

“Le difficoltà legate alla raccolta determinano, come effetti accessori, sia l’aumento dei prezzi al dettaglio delle merci che il deperimento di quanto non raccolto, con un danno enorme per la nostra economia. E’ necessario quindi” continua Lupatelli “agire in tempi rapidi, snellendo la burocrazia ed agevolando, attraverso l’utilizzo di strumenti digitali le aziende e i potenziali lavoratori, tutelando sicurezza e salute, mai così fondamentali in questo delicato periodo.”

“Sono sicuro che il Comune di Perugia” conclude “farà la sua parte, raccogliendo queste richieste e attivando tutti gli strumenti necessari per dare risposte ad un settore strategico della nostra economia, regionale e nazionale.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*