Gestione Forestale, 2 maggio 2019, nel nuovo quadro normativo nazionale

 
Chiama o scrivi in redazione


Gestione Forestale, 2 maggio 2019, nel nuovo quadro normativo nazionale

Gestione Forestale, 2 maggio 2019, nel nuovo quadro normativo nazionale

La Federazione dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Regione Umbria ha organizza per il giorno 2 maggio 2019, presso l’Aula Magna del Complesso Monumentale San Pietro di Perugia un Convegno in cui verranno trattati i temi correlati alla Gestione Forestale nel Nuovo Quadro Normativo Nazionale rappresentato dal Testo Unico in materia di Foreste e Filiere Forestali (D.lgs 3 aprile 2018 n. 34).

L’evento rappresenta il primo di una serie di momenti di confronto tra Istituzioni Nazionali, Regionali, Istituti ed Enti di Ricerca e i Dottori Agronomi e Forestali Il Testo Unico, atteso da oltre un decennio abroga il D.lgs 18 maggio 2001 n. 227 “Orientamenti e modernizzazione del settore forestale” aggiornandone i contenuti e le disposizioni alla luce dei profondi mutamenti economici, sociali e soprattutto normativi e istituzionali che il contesto forestale nazionale, europeo ed internazionale hanno subito negli ultimi 17 anni.

Oltre a recepire e ribadire la tutela del valore straordinario e multifunzionale che le foreste esprimono, viene data maggiore attenzione alle competenze di chi opera in bosco nei vari livelli, alla formazione ed alla sicurezza degli operatori, alla certificazione di prodotto e di processo, alla valorizzazione dei prodotti legnosi e non ed alla fornitura di servizi ecosistemici generati da impegni silvoambientali.

Il testo riconosce nei principi della Gestione Forestale Sostenibile lo strumento operativo fondamentale e ed efficace a garantire la tutela ed il governo del territorio. Nel Testo Unico vengono fissate le linee guida nazionali che saranno soggetto di attuazione da parte degli Enti Regionali per quanto di loro competenza. Riteniamo quindi che questa occasione rappresenti un primo momento di confronto con i vari livelli Istituzionali che hanno contribuito alla stesura del Testo Unico in materia di Foreste e Filiere Forestali, a cui come Dottori Agronomi e Dottori Forestali, direttamente coinvolti nella Pianificazione e Gestione del Patrimonio Forestale, potremmo certamente portare il nostro contributo e la nostra competenza.

Vista la presenza di autorevoli relatori nella seconda sessione, con l’Assessore Fernanda Cecchini e il Sottosegreteraio di Stato On. Manzato coordinato da Francesco Martella (presidente ODAF Perugia) sarà fatto il punto sull’attuazione della politica di sviluppo rurale e saranno delineate le strategie italiane per la prossima programmazione ancora in discussione a livello comunitario. All’importante iniziativa interverranno nella prima sessione Andrea Barbagallo (presidente ODAF Terni), Alessandra Stefani (MIPAAFT), Raul Romani (CREA), Francesco Grohmann (Regione Umbria), Aurora Raniolo (Mibac), Antonio Brunori (PEFC Italia), Marco Terradura (Prosilva), Colonello Palescandolo (Carabinieri Forestali), Sabrina Diamanti (presidente CONAF), l’evento sarà aperto dall’Intervento del Prof. Francesco Tei, Direttore DSA3 – Università degli Studi di Perugia.

Nella seconda sessione, nella quale si farà il punto sulla Politica di sviluppo Rurale in essere e sul quella che potrà essere la nuova Programmazione, interverranno: Francesco Martella (Presidente ODAF Perugia), on. Filippo Gallinella (Presidente Commissione Agricoltura della Camera) in collegamento video, Fernanda Cecchini (Assessore Regionale all’agricoltura e sviluppo Rurale). Concluderà i lavori l’On. Franco Manzato Sottosegretario di Stato alle Politiche agricole e Forestali.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*