Street Food at the Waterfall al Belvedere della Cascata delle Marmore al Campacci

 
Chiama o scrivi in redazione


Cascata Marmore e accordo 38 lavoratori, Usb rivendica ruolo

da Pro Loco Marmore
Street Food at the Waterfall al Belvedere della Cascata delle Marmore al Campacci
Territorio, giochi all’aria aperta e gusto, nuova missione per la Pro Loco Marmore! Il 27-28-29 Luglio 2018 vi aspettiamo al Belvedere della Cascata delle Marmore – Parco Campacci per un evento davvero speciale. “Street  Food at the Waterfall” In collaborazione con 165Marmore Falls, Comune Terni, Associazione Culturale Gente di Strada

Grazie all’aiuto di ASSOCIAZIONE CULTURALE GENTE DI STRADA sarà presente a Marmore, Parco Campacci, ottimo cibo con differenti specialità culinarie e eccellenze del territorio preparato per voi nei Food Truck rispettando le tipicità DOP e IGP del territorio.

Vi offriamo la possibilità di sentire i sapori in una cornice naturale tutta da scoprire, proprio al belvedere superiore della Cascata delle Marmore!

Ma c’è dell’altro! Saranno proposte anche rappresentazioni di giochi tradizionali del territorio all’area aperta “Sport for WaterfALL”   Si, proprio per tutti!!! Di tutte le età, normodotati o disabili.

Collaborazione Fondazione, CrTerni, 165M, Comune Terni. Partner Arci Jonas Terni, Uisp Terni, Ancescao, Cesvol, Uic Terni, Umbria Redskins BxC, Asd Marmore, Asd Tatanzak, Polisportiva sociale Baraonda Onlus

Questo evento si propone come ponte per unire il mondo delle persone diversamente abili con quello delle persone cosiddette “normodotate”, portando questi due gruppi a contatto l’uno con l’altro proprio dove il divario è maggiore: nel mondo dello sport e delle attività outdoor.

Le attività proposte rispondono alla necessità e bisogno, per i ragazzi e gli adulti (anche disabili),  di imparare ad affrontare positivamente situazioni nuove, a migliorare e affinare alcune abilità prassico-motorie, a sviluppare la propria autonomia e autostima e avranno come scenario il Parco Naturale delle Cascate delle Marmore che oltre ad essere un sito naturalistico di pregio è un ambiente accogliente, che si attesta per le sue qualità di accessibilità, un’area territoriale ottima per lo sviluppo di attività e giochi soft destinante a persone diversamente abili residenti e/o turisti. Il contesto di riferimento qui descritto si caratterizza soprattutto per la presenza di un elevato numero di disabili della vista, che per la loro condizione di disagio psico-fisico e di difficoltà di inserimento nel tessuto sociale, necessita di un’adeguata e attenta azione d’intervento.

Le attività all’aria aperta rappresentano inoltre per le persone tutte (disabili compresi) una esperienza importante in cui vengono coinvolti molteplici aspetti: la motricità, l’affettività, la capacità di relazione e di comunicazione.

L’evento si propone pertanto i seguenti obiettivi:

  • aiutare il disabile a migliorare la propria capacità di adattamento, ad imparare ad affrontare positivamente situazioni nuove, a migliorare e affinare alcune abilità prassicomotorie, a sviluppare la propria autonomia e l’autostima per la crescita della personalità individuale;
  • favorire la socializzazione rafforzando la sensibilità verso dimensioni relazionali e comunicative come convivenza fra pari, collaborazione, accettazione dei propri e altrui limiti, aiuto vicendevole e mediazione dei bisogni, assunzione di responsabilità;
  • valorizzare i beni culturali e paesaggistici del territorio per la diffusione di una conoscenza consapevole del valere identitario rappresentato dalla storia, arte, natura e tradizioni che legano le generazioni nella riscoperta del passato quale radice per lo sviluppo sociale ed economico della comunità;
  • migliorare le performance dei dati turistici ampliando l’offerta a target di turismo con esigenze e bisogni speciali le persone disabili allo stesso modo desiderose di una vacanze nel benessere di una ambiente incontaminato e naturale vivendo esperienze di sport outdoor e attività all’aria aperta;
  • realizzare un Piano Integrato di informazione, comunicazione e promozione turistica valorizzando e qualificando un’area paesaggistica già nota per le qualità paesaggistiche di pregio conosciuta e apprezzata a livello internazionale che vuole tuttavia aprirsi a nuove esperienze qualificandosi come realtà accessibile e fruibile da parte di persone diversamente abili che ricercano esperienze sportive inclusive per il benessere fisico e interiore;
  • qualificare l’intero sistema della comunità locale con lo sviluppo e la realizzazione di servizi e opportunità per le persone disabili residenti che trovano nel proprio territorio un tessuto sociale rispettoso e capace di dare risposte a bisogni emergenti delle famiglie e degli individui concorrendo alla costruzione in una società che si fonda e riconosce i valori dell’inclusione e della solidarietà;
  • migliorare in termini qualitativi e quantitativi le possibilità di incremento percentuale della domanda turistica, aprendo a nuovi target di visitatori e turisti orientando i flussi in entrata sul territorio verso una opzione che privilegia l’accessibilità e il superamento delle barriere fisiche e culturali;
  • diffondere e divulgare la conoscenza dei beni culturali e ambientali minori che rappresentano una diretta emanazione dell’identità, della storia, della cultura, della tradizione dei luoghi, non soltanto verso i turisti, ma anche verso la popolazione locale e gli operatori economici attivi nell’area, aumentando la consapevolezza e la conoscenza collettiva attraverso azioni di coinvolgimento diretto e di partecipazione.

 

Venerdì 27 luglio 2018

Dalle 16,00 alle 19,00 UIC TERNI e IAPB Italia Onlus PREVENZIONE CON ORTOTTISTA

Dalle ore 17,00 alle ore 19,00 “una cartolina a modo mio” laboratorio per bambini e ragazzi con Moira Tascioni

 

Sabato 28 luglio e domenica 29 luglio 2018

I divertimenti dei nostri nonni – in collaborazione con UISP Terni
dalle ore 9.30 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00 saranno proposti i giochi: Tiro alla fune, Corsa dei sacchi, Tiro alle freccette, Ruba bandiera, Fuciletti, Tiro con l’arco con le ventose, Gara con il cucchiaio, Funicelle, Staffette.

Domenica 29 luglio 2018

Dalle ore 10,00 alle ore 12,00  teoria e pratica del Fit Walking l’arte del camminare con l’istruttore certificato Learco Monti.

Dalle ore 15,00 Scacchi: un gioco per crescere – in collaborazione con Tatanzak Terni. Offriamo l’opportunità di confrontarsi nel gioco libero di scacchi/dama.

Cose da sapere!

Il Parlamento Europeo ha emanato una dichiarazione scritta con la quale il gioco degli scacchi è stato riconosciuto come strumento che: è accessibile ai ragazzi di ogni gruppo sociale, può contribuire alla coesione sociale e a conseguire obiettivi strategici quali l’integrazione sociale, la lotta contro la discriminazione, la riduzione del tasso di criminalità e persino la lotta contro diverse dipendenze;

indipendentemente dall’età dei ragazzi il gioco degli scacchi può migliorarne la concentrazione, la pazienza e la perseveranza e può svilupparne il senso di creatività, l’intuito e la memoria oltre alle capacità analitiche e decisionali; considerando che gli scacchi insegnano inoltre determinazione, motivazione e spirito sportivo

LA PREVENZIONE NON VA IN VACANZA!
UIC TERNI, in collaborazione con la IAPB Italia Onlus, sarà presente nelle nostre serate del 27-28-29 luglio 2018 per lasciarvi importanti informative sulla prevenzione delle malattie visive, omaggiandovi di simpatici gadgets e offrendo l’opportunità di richiedere dei check up gratuiti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*