Streetball e pallacanestro insieme a Perugia per il dat street classic gold 2018

 
Chiama o scrivi in redazione


Streetball e pallacanestro insieme a Perugia per il dat street classic gold 2018

Streetball e pallacanestro insieme a Perugia per il dat street classic gold 2018 Si terrà da domani, venerdì 29 giugno, fino a domenica 1 luglio a Pian di Massiano a Perugia, la nona edizione del DAT Street Classic Gold, il torneo del circuito FISB (Free Italian Streetball) e FIP (Federazione Italiana Pallacanestro) tra i più prestigiosi in Italia.

L’appuntamento è stato presentato questa mattina a Palazzo dei Priori, alla presenza dell’assessore alle politiche giovanili del Comune di Perugia Dramane Wagué e degli organizzatori, Alessandro Becchetti, Presidente Associazione DAT e Responsabile regionale FISB e Mattia Palmerini, responsabile Staff del DAT Street classic Gold.

Ufficialmente riconosciuto come disciplina olimpica

“Il Basket 3×3 (Streetball) è stato ufficialmente riconosciuto come disciplina olimpica per le Olimpiadi di Tokyo2020. –ha ricordato Becchetti- L’Italia del Basket 3×3 sta iniziando a raccogliere i frutti del grande lavoro svolto in questi ultimi 10 anni dalla Free Italian Streetball e dai referenti regionali, che operano nel territorio in collaborazione con la FIP. Non è un caso che lo scorso 12 giugno, la Nazionale Italiana Femminile 3×3 ha conquistato la medaglia d’Oro ai Mondiali di Manila.”

“Siamo orgogliosi inoltre –ha aggiunto ancora Becchetti- di esserci classificati quarti su 155 tornei, nel censimento dei migliori eventi sportivi effettuato in Tutta Italia da Fisb e Fip e di essere stati selezionati con una rappresentativa del torneo “Team Dat”, composta da Giacomo Mariani, Umberto Meschini, Jojo Kisonga e Alessandro Gurioli all’evento Challenge Fiba 3×3, che si svolgerà a Lignano Sabbiadoro il 14-16 Luglio (accesso limitato a solo n° 3 Tornei italiani) per rappresentare il movimento streetball nazionale. Tutto ciò conferma che ci sono prospettive importanti per la nostra regione in questo sport.”

Il programma dell’evento –che coinvolge oltre 50 le squadre provenienti da tutta Italia e vedrà oltre 200 ragazzi in campo, con un pubblico che, nelle tre giornate, arriva quasi a 1000 presenze- parte venerdì 29 con le gare che vedranno protagonisti i piccoli cestisti del Mini DAT e gli amatori delle categorie Open.

“Lo spettacolo vero e proprio –ha, quindi, spiegato Mattia Palmerini, referente organizzativo del torneo- parte sabato con le gare delle categorie Men Gold e Woman Pink, che rientrano nella categoria federale Elite. I vincitori di queste due categorie avranno l’opportunità di accedere alle finali nazionali di Streetball, in programma a Riccione dal 27 al 29 luglio prossimo.”

Domenica sarà, dunque, la giornata più spettacolare, anche grazie alladimostrazione di schiacciate di freestyle, che vedrà protagonista Kader Kam. “Non mancherà, sempre domenica, -ha aggiunto ancora Palmerini- il basket in carrozzina,che risponde a pieno agli obiettivi di solidarietà, condivisione, passione e amicizia che sono propri del torneo.”

Il messaggio che esce dal DAT Street Classic Gold–ha concluso l’assessore Wagué al termine della presentazione- è un messaggio fondamentale soprattutto per i giovani, che parte da valori come l’amicizia e la condivisione,valori che l’amministrazione comunale condivide in pieno e, per questo, potrete sempre contare sul nostro supporto.”

Il Dat Street Classic Gold 2018 nasce con la volontà di onorare la memoria di Daniel Anton Taylor, giovane giocatore prematuramente scomparso nel 2009 in un incidente d’auto. Attraverso il torneo l’associazione omonima riesce, annualmente, a reperire i fondi per finanziare la Borsa di studio DAT, istituita nel 2010 in collaborazione con Adisu, e destinata a studenti dell’Università di Perugia e dell’Accademia Belle Arti di Perugia, in base a parametri meritocratici e valutazioni economiche.

Siamo orgogliosi di poter confermare l’assegnazione di 8 borse di studio, in altrettante edizioni del Torneo D.A.T. svolte in questi ultimi anni.–hanno detto Becchetti e Palmerini- Il nostro secondo obiettivo, altrettanto importante, è quello ditrasmettere quei valori positivi, di amicizia, educazione, condivisione esolidarietà che fondano lo spirito del “campetto”, di cui Daniel si è sempre distinto come ambasciatore.”

Per approfondimenti: DAT Street Classic Gold e FISB Umbria su Facebook

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*