Sir Safety, Max Colaci: «Domenica è necessaria una reazione»

Sir Safety Conad Perugia x Allianz Milano 24.ott.19 - Superlega UNIPOLSAI 2019-2020rAnticipo 4° giornata andata

Sir Safety, Max Colaci: «Domenica è necessaria una reazione»

PERUGIA – Seduta pomeridiana oggi per la Sir Safety Coand Perugia che, all’indomani del ko di ieri sera contro Milano, è tornata prontamente al PalaBarton per preparare il match di domenica ancora in casa con la Calzedonia Verona, incontro valido per la seconda di Superlega. La sconfitta di ieri ha detto di una Perugia ancora indietro per quello che concerne ritmo e continuità di gioco. Lo dice senza giri di parole Massimo Colaci: “Prima di tutto merito a Milano che ha giocato molto bene.

Noi abbiamo sprecato tantissimo e nella fase muro-difesa abbiamo giocato male. In questo momento probabilmente a livello di testa siamo un po’ deboli e dobbiamo crescere in tutto perché ora soffriamo in entrambe le fasi. Ci mancano sicurezze e questo ci porta a non essere forti mentalmente. Dobbiamo crescere proprio in questo, farlo durante la settimana e metterlo in pratica durante le partite. Dipende solo da noi, dobbiamo assumerci le nostre responsabilità e andare avanti perché la strada è ancora lunghissima”.

Il libero bianconero ed azzurro volge poi l’attenzione a domenica per la sfida contro Verona. Colaci auspica una pronta reazione della squadra: “Domenica con Verona è necessaria una reazione da parte nostra sotto tutti i punti di vista. Per la classifica, per il morale, per il noi stessi, per il pubblico. Il PalaBarton è sempre stato il nostro fortino e deve esserlo anche quest’anno. Vogliamo riscattarci per dare un segnale un po’ a tutti, ma in primis a noi stessi, e regalare la vittoria ai nostri tifosi perché se la meritano”.

OGGI POMERIGGIO A SOFIA I SORTEGGI DI CHAMPIONS LEAGUE: PERUGIA INSERITA NELLA POOL D

Si sono svolti oggi pomeriggio a Sofia i sorteggi dei gironi di Champions League 2019-2020. La Sir Sicoma Monini Perugia, una delle cinque teste di serie, è stata estratta nella Pool D e dovrà vedersela, a partire da inizio dicembre, con i polacchi del Project Varsavia, i francesi del Tours (che finiscono ancora una volta sulla strada di Perugia) ed una squadra che uscirà dai turni preliminari e che sarà una tra i croati del Mladost Zagabria, gli inglesi dell’IBB Polonia Londra, i bosniaci del Mladost Brcko, i portoghesi del Benfica Lisbona, gli austriaci dell’SK Zadruga Aich/Dob ed i montenegrini dell’OK Budva. Esordio nella competizione in casa mercoledì 4 dicembre.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
29 − 14 =